Covid Italia, 5.810 casi e 203 morti: bollettino ultima settimana

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Continua inesorabile il calo dei casi Covid in Italia e in diminuzione risultano anche i morti. Nella settimana tra il 18 e il 24 gennaio sono stati registrati 5.810 nuovi casi positivi, il 39,9% in meno rispetto alla settimana precedente, quando erano stati 9.675. I decessi sono stati 203, -21,3% rispetto ai 7 giorni precedenti (258). E' quanto indica il bollettino settimanale del ministero della Salute.  Scende anche il tasso di positività che nell'ultima settimana monitorata è al 3,6%, 1,7 punti percentuali in meno rispetto alla settimana precedente (5,3%), a fronte di 160.219 tamponi eseguiti (-11,4% rispetto ai 180.932 della settimana precedente.  Il bollettino conferma il calo dei ricoveri. Il tasso di occupazione in area medica al 24 gennaio risulta al 4,3% (2.691 ricoverati), rispetto al 6% (3.723 ricoverati) del 17 gennaio. Mentre il tasso di occupazione in terapia intensiva è pari all'1,4% (121 ricoverati), rispetto al precedente dato dell'1,9% (167 ricoverati).  "I dati di questa settimana rafforzano l’assoluta modestia dell’impatto del contagio sugli ospedali. Continuiamo a lavorare attraverso il monitoraggio e la sorveglianza per tenere sotto controllo la situazione epidemiologica". Lo sottolinea il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Francesco Vaia, commentando il bollettino settimanale. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Presto un nuovo progetto potrebbe rivoluzionare il mondo geopolitico
Il rinoceronte lanoso estinto 10mila anni fa
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter