Critiche al film ‘Ferrari’, la star Adam Driver manda ‘affanc…’ il pubblico

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Adam Driver ha dato in escandescenze e, senza mezzi termini, ha mandato 'affanc…' uno spettatore critico sul film 'Ferrari' diretto da Michael Mann, di cui è protagonista. Come riporta il sito americano The Hollywood Reporter, la star era ospite del Camerimage Film Festival in Polonia, dove si è tenuta la proiezione del film seguita da un incontro di domande e risposte con l'attore, che è anche produttore esecutivo del film. Alcune delle domande poste a Driver sono state molto critiche, in particolare sulle scene del rocambolesco incidente presente nella pellicola. "Cosa ne pensi delle scene dell'incidente?", ha chiesto infatti uno spettatore seduto tra il pubblico. "Mi sembravano piuttosto forti, drastiche e, devo dire, scadenti per me. Cosa ne pensi?". Driver a quel punto ha risposto senza mezzi termini: "Vaffanculo, non lo so. Prossima domanda". La risposta dell'attore e produttore è stata accolta dal pubblico con forti mormorii e una risata generale dovuta all'imbarazzo dei presenti. Driver interpreta Enzo Ferrari nel film, presentato in anteprima mondiale alla Mostra di Venezia e ambientato nell'estate del 1957, quando la società Ferrari è in piena bancarotta. Ferrari a quel punto scommette tutto ciò che ha su una corsa, l'iconica Mille Miglia. "Il film 'Ferrari' fondamentalmente riguarda la grande corsa Mille Miglia, dove la tecnica virtuosa di Mann entra in gioco e le telecamere del direttore della fotografia Erik Messerschmidt ci mettono al volante o sul percorso delle roadster in corsa con effetti elettrizzanti", ha scritto il critico cinematografico principale di The Hollywood Reporter David Rooney nella sua recensione del film. —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il caso della guerra immobile in Libano
La nuova tecnologia pronta a stravolgere le nostre abitudini
Dopo 1901 giorni trascorsi in carcere, Assange ha evitato l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter