Gaza, appello di Zaki: “Stop a genocidio dei cristiani”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Appello di Patrick Zaki per fermare il genocidio dei cristiani a Gaza. ''Non saremo in grado di festeggiare quest'anno sapendo che i cristiani di Gaza hanno le loro chiese distrutte e hanno perso i loro cari dopo una serie di bersagli contro chiese con persone innocenti che si rifugiano all'interno di quelle chiese", scrive l'attivista egiziano su Facebook. "Continueremo a chiedere un cessate il fuoco, la fine del sangue e la fine della carestia a causa della carenza di cibo. Ricordiamoli oggi e preghiamo che sopravvivano a questa campagna genocida e lavoriamo attivamente per porvi fine il prima possibile'', aggiunge, che nelle scorse settimane è finito al centro di polemiche per le considerazioni estremamente dure verso il premier israeliano Benjamin Netanyahu. ''Gesù fuggì con sua madre Maria per trovare riparo per la sopravvivenza. Oggi, migliaia di bambini palestinesi vengono sfollati con le loro madri per sfuggire alle incursioni dell'esercito israeliano sulla loro testa. Cristo ha vissuto la sua vita sulla Terra predicando la pace e la giustizia, ma né i figli della Palestina né le loro madri ne hanno visto nulla. Circa 15.000 bambini e donne sono stati uccisi'', aggiunge Zaki. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Stop ai telefoni nelle scuole Usa
Problemi per i pescatori e meno per i ristoratori
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter