Humane e le gaffe dell’intelligenza artificiale nel dispositivo del futuro

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Humane, l'azienda fondata da ex dipendenti Apple, ha commesso diversi errori durante la presentazione di AI Pin, il suo dispositivo indossabile basato completamente sull'intelligenza artificiale. Tanto che il video in questione, pur presentando un prodotto che ha fatto parlare di sé per la carica innovativa, è diventato sui social il chiaro esempio di come affidare completamente le nostre vite a degli assistenti virtuali non sia ancora un'ottima idea. Nel video, l'IA di Humane ha sbagliato nell'indicare i migliori posti per osservare l'eclissi solare totale di aprile 2024, ma un membro del team di Humane, Sam Sheffer, ha riferito nel canale Discord di Humane che si trattava di un errore ormai risolto. Sheffer ha annunciato che Humane aggiornerà il video sul proprio sito web. Durante il video, il dispositivo intelligente ha commesso un'altra gaffe: puntando con la telecamera verso una manciata di mandorle, ha dichiarato una quantità di calorie lontana da quella verosimile. Sheffer ha spiegato che Pin stava indicando la quantità di proteine per mezza tazza di mandorle, che è il comportamento "corretto". Tuttavia, ha aggiunto che la precisione del dispositivo "migliorerà nel tempo". Intanto, i preordini stanno per aprirsi: il nuovo oggetto delle meraviglie sarà pre-acquistabile da mercoledì, a 699 dollari tutto compreso, per ora solo in USA. 

 —tecnologiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Presto un nuovo progetto potrebbe rivoluzionare il mondo geopolitico
Il rinoceronte lanoso estinto 10mila anni fa
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter