Iran, comandante Guardiani ucciso in Siria: “Israele pagherà”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Un ufficiale dei Guardiani della Rivoluzione islamica, i Pasdaran dell'Iran, è stato ucciso in un "attacco" nella zona della capitale siriana Damasco attribuito a Israele. Lo riferisce l'agenzia iraniana Tasnim, secondo cui Sayyed Razi Mousavi – descritto come "uno dei più importanti consiglieri dei Guardiani della Rivoluzione in Siria" – è stato ucciso oggi in un raid nell'area di Sayyidah Zaynab (Sitt Zaynab).  La tv di stato iraniana ha interrotto le trasmissioni per dare notizia della morte di Sayyed Razi Mousavi, descritto come vicino a Qassem Soleimani, capo della Forza Quds ucciso in un raid americano in Iraq nel 2020. I Guardiani della Rivoluzione hanno confermato l'uccisione di uno dei loro massimi "consiglieri" in Siria in un attacco aereo attribuito a Israele nella zona di Sayyidah Zaynab, nei pressi di Damasco, e minacciano che Israele "pagherà" per questo. Sayyed Razi Mousavi, secondo i media di Teheran, era responsabile dell'unità di "supporto alla resistenza" in Siria.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Trump sfida Harris, Biden si ritira, e il mondo trema
Matteo Mainardi ospite a il Millimetro
Usa, Biden si ritira: sale Kamala Harris
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter