L’assistenza domiciliare per i malati oncologici: un sostegno fondamentale

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Monza 20/11/2023 – L'assistenza domiciliare malati oncologici si pone come un servizio essenziale che supporta i malati direttamente nel loro ambiente familiare. Questo approccio non solo fornisce comfort e familiarità ai pazienti, ma si rivela spesso fondamentale per il loro benessere psicologico e fisico. In Italia, una quota significativa di pazienti sceglie l'assistenza domiciliare, trovando in essa una soluzione che integra la cura medica con un supporto empatico e personalizzato. Nonostante l'assistenza domiciliare gratuita non sia universalmente disponibile, esistono iniziative e programmi volti a rendere questi servizi accessibili, alleviando il peso per i pazienti e le loro famiglie. Il ruolo dell'assistente domiciliare diventa così un pilastro per la cura e il sostegno dei malati oncologici, mirando a mantenere la qualità della vita nel luogo più intimo e personale: la casa.  La decisione di optare per l'assistenza sanitaria domiciliare per un paziente oncologico va oltre la semplice comodità. Rimane un dato incontrovertibile che l'ambiente domestico ha un'influenza tangibile sulle risposte emotive e fisiche dei pazienti. Studi e osservazioni cliniche hanno ripetutamente mostrato come la familiarità e la sicurezza di casa propria possano attenuare gli effetti collaterali dei trattamenti, migliorando l'efficacia del percorso terapeutico. Inoltre, la possibilità di ricevere assistenza medica domiciliare significa per molti una riduzione dello stress legato agli spostamenti e ai lunghi soggiorni ospedalieri, facilitando i momenti di tranquillità e privacy che sono tanto preziosi durante il recupero. Con l'assistenza malati terminali a casa, questa attenzione si intensifica, enfatizzando la dignità nei momenti più delicati della malattia.  Il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) italiano, riconoscendo l'importanza dell'assistenza domiciliare malati oncologici, prevede agevolazioni per sostenere i pazienti e le loro famiglie in questa difficile fase della vita. Le politiche sanitarie puntano a garantire una assistenza domiciliare gratuita, o quanto meno ad un prezzo accessibile, mirando a coprire o ridurre significativamente i costi per i pazienti che necessitano di cure continue a casa. Queste misure includono non solo l'aspetto medico e infermieristico ma anche il supporto psicologico e sociale, essenziale per un approccio olistico alla malattia. Navigare il sistema delle agevolazioni può richiedere pazienza e determinazione, ma esistono risorse e professionisti dedicati all'interno del SSN pronti a guidare i pazienti e i loro cari attraverso questo percorso. Famiglia Riunita si distingue nel panorama dell'assistenza domiciliare malati oncologici  
Famiglia Riunita nasce come una
agenzia badanti, ma nella sua evoluzione ha saputo distinguersi nel panorama dell'assistenza domiciliare malati oncologici con un servizio finalizzato alla qualità e la personalizzazione del supporto offerto. La cura dei pazienti avviene attraverso una selezione attenta e specifica dell'assistente domiciliare, assicurando che ogni paziente riceva l'empatia e la competenza necessarie per affrontare la malattia nel comfort di casa propria. Operando in Lombardia, con sedi a Milano, Monza e Brianza, e altre province, l'azienda dimostra un impegno a soddisfare le esigenze di un'ampia comunità, adattandosi alle diverse realtà territoriali e alle circostanze individuali. Con l'obiettivo di evitare ospedalizzazioni non necessarie, Famiglia Riunita si propone di fornire non solo un alleviamento del carico psicologico per il malato ma anche un sostegno tangibile per i suoi familiari.  L'assistenza domiciliare per malati oncologici non sarebbe possibile senza il contributo di un team multidisciplinare di professionisti come quelli resi disponibili da Famiglia Riunita. Infermieri, operatori socio-assistenziali, medici, fisioterapisti e psicologi collaborano per offrire un'assistenza completa che va oltre la semplice somministrazione di cure. Infermieri e operatori socio-assistenziali rappresentano una percentuale significativa di questi professionisti, essendo spesso la prima linea di supporto per i pazienti a casa. Essi forniscono non solo assistenza medica domiciliare ma anche un supporto emotivo e pratico, essenziale per affrontare la quotidianità complessa di questa malattia. La loro presenza costante e la loro professionalità sono fondamentali per garantire la continuità delle cure e per monitorare l'evoluzione della salute del paziente in un contesto domestico. La personalizzazione dell'assistenza malati oncologici a domicilio è cruciale per rispondere alle esigenze specifiche di ogni individuo. Il percorso di ogni paziente è unico, e così deve essere l'assistenza che riceve. Adattare l'assistenza alle necessità personali non solo migliora la qualità delle cure ma anche la qualità della vita dei pazienti e dei loro caregiver. L'assistenza malati terminali a casa, in particolare, richiede un'attenzione speciale per assicurare che i pazienti possano trascorrere i loro ultimi giorni con dignità e serenità, circondati dall'affetto dei propri cari. In questo contesto, l'empatia e la capacità di ascolto dell'assistente domiciliare diventano qualità imprescindibili, poiché contribuiscono a creare un ambiente di cura che supporti il paziente in ogni aspetto della sua esperienza.  FAMIGLIA RIUNITA S.R.L. Numero Verde: 800.444.855 
www.famigliariunita.it
 Sedi Operative: MILANO (MI) – Via Nino Bixio 31 MONZA (MB) – Via Gerolamo Borgazzi, 5 SARONNO (VA) – Via Milano 3/M —immediapress/salute-benesserewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

America sconvolta per l'attentato al presidente Trump
Il caso della guerra immobile in Libano
La nuova tecnologia pronta a stravolgere le nostre abitudini
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter