Milano, spara alla compagna e si uccide: grave la donna

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Un uomo ha sparato alla sua fidanzata e poi si è tolto la vita nel primo pomeriggio di oggi a San Giorgio su Legnano in provincia di Milano. La coppia, lei 36 anni, lui 42, entrambi colombiani, viveva in un appartamento condiviso con la sorella della donna e con il marito di lei, una guardia giurata. Ed è proprio con la pistola, sottratta al cognato che il 42enne, al culmine dell'ennesima lite con la compagna, le ha sparato ferendola gravemente all'addome. La vittima è riuscita a fuggire sul balcone e a rifugiarsi da un vicino che ha immediatamente chiamato i soccorsi. Lui, invece, è corso da un'anziana coppia di vicini che lei accudiva come badante, probabilmente pensando di trovarla in quella casa, ma quando hanno aperto la porta, lui ha rivolto la pistola verso di sé e si è sparato.  La 36enne è stata soccorsa dai sanitari del 118 Areu che l'hanno trasferita all'ospedale di Legnano. All'arrivo al pronto soccorso era in condizioni gravi, ma cosciente. E' stata subito sottoposta ad un intervento chirurgico. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Legnano coordinati dalla procura di Busto Arsizio. I militari della sezione rilievi del nucleo investigativo di Milano sono tuttora sul posto per effettuare accertamenti sulla dinamica dell'accaduto. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Matteo Mainardi ospite a il Millimetro
Usa, Biden si ritira: sale Kamala Harris
Stop ai telefoni nelle scuole Usa
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter