Raid Israele, Hezbollah risponde con razzi su Alture del Golan

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – E' di due morti il bilancio del lancio di razzi dal Libano verso le Alture del Golan nel nord di Israele, rivendicato da Hezbollah. Lo riporta il sito di Haaretz. Le vittime erano all'interno della loro auto quando sono state colpite vicino a Nafah. Le Forze di difesa israeliane (Idf) hanno riferito che sono stati 40 i razzi lanciati da Hezbollah e hanno detto di aver colpito a loro volta un edificio utilizzato da Hezbollah a Kafr Kila, nel Libano meridionale, nelle prime ore di oggi. 
L'azione di Hezbollah è stata condotta in risposta al raid aereo attribuito a Israele che ha colpito un'auto sulla quale viaggiavano due miliziani del gruppo libanese sciita nel Rif di Damasco, in Siria, lungo l'autostrada Damasco-Beirut. Tra le vittime anche l'ex guardia del corpo di Hassan Nasrallah, Yasser Qarnabash. Con lui sono almeno 364 i miliziani di Hezbollah che hanno perso la vita dal 7 ottobre scorso, scrive il Times of Israel. —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il caffè alla base del capitalismo
Trump sfida Harris, Biden si ritira, e il mondo trema
Matteo Mainardi ospite a il Millimetro
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter