Tabacco, Masiello ( Coldiretti): “No all’eliminazione della coltivazione in Italia”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Gli accordi di filiera sono stati straordinari – ha detto Gennarino Masiello vicepresidente nazionale Coldiretti e presidente Ont Italia a margine dell' incontro " Le sfide regolatorie per la filiera del tabacco " svoltosi nel villaggio Coldiretti, in piazza Municipio a Napoli sino al 9 Dicembre.
 Il mondo della filiera del tabacco era demonizzato e chiaramente con l' eliminazione degli aiuti e delle risorse a disposizione è stata messo a dura prova l'intera filiera. Anche noi siamo convinti che bisogna lottare contro il tabagismo e fare in modo si possa creare un consumo consapevole e a danno ridotto ma questo – aggiunge Masiello, non può passare per l'eliminazione della coltivazione del tabacco in Italia. Il rischio sarebbe aumentare l'importazione del tabacco. L'accordo di Philip Morris deve diventare un esempio un modello da replicare anche in altri comparti. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il caso della guerra immobile in Libano
La nuova tecnologia pronta a stravolgere le nostre abitudini
Dopo 1901 giorni trascorsi in carcere, Assange ha evitato l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter