Taranto, 60enne ucciso con un colpo di pistola: fermato figlio

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Avrebbe sparato un colpo d'arma da fuoco, durante una lite con altre persone ferendo per errore il padre che, raggiunto all'arteria femorale, è poi morto. È la ricostruzione dei carabinieri del Comando provinciale di Taranto e della Compagnia di Manduria che hanno sottoposto a fermo Angelo D. per l'omicidio del padre Antonio D. di 60 anni, allevatore di cavalli, con precedenti, avvenuto nelle campagne di San Marzano di San Giuseppe. È stato lo stesso figlio ad accompagnare il padre all'ospedale che, però, non ce l'ha fatta.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Trump sfida Harris, Biden si ritira, e il mondo trema
Matteo Mainardi ospite a il Millimetro
Usa, Biden si ritira: sale Kamala Harris
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter