16enne morta assiderata a San Candido, cellulare scaricato dal freddo

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Era scarico il cellulare della 16enne morta per assideramento nei boschi di San Candido, in Alto Adige. E' quanto rivela il Corriere dell'Alto Adige spiegando che è stato impossibile geolocalizzarla durante le ricerche poiché il cellulare è stato scaricato dal grande freddo. La turista tedesca era uscita alle 7 di mattina lasciando un biglietto ai genitori per una passeggiata con abiti troppo leggeri per le temperature così rigide. Quando i genitori non l'hanno vista rientrare hanno allertato i soccorsi. La ragazza è stata poi trovata morta in una zona impervia, seppur non lontana da un sentiero a 1.450 metri di quota nella frazione di Monte San Candido dell’omonimo comune dell’Alta Pusteria. L'esame autoptico ha escluso traumi sul corpo della giovane, stabilendo che la morte è avvenuta per assideramento. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Salviamo l'orso dall'uomo
La guerra ha preso una piega senza fine
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter