8 marzo: al Cristo Re di Roma è tutto femminile il team di chirurgica robotica soft per le mamme

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Un'équipe di chirurgia robotica tutta al femminile è stata presentata oggi, in occasione della Festa della donna, all'ospedale Cristo Re di Roma, grazie alla collaborazione con Cmr Surgical. Il team, guidato da Giada Di Flumeri e Pasquina Tomaiuolo, utilizza il sistema robotico chirurgico Versius per trattare con tecnica mini-invasiva una patologia prevalentemente della donna che è la diastasi dei muscoli retti post-partum. Si tratta di una malattia poco conosciuta, ma molto diffusa, che riguarda circa 3 donne su 10 dopo il primo parto. Consiste in un allontanamento dei muscoli retti lungo la linea mediana, con la conseguente comparsa di un rigonfiamento dell'addome che determina non solo una problematica di natura estetica, ma anche disturbi funzionali come la lombalgia. La piattaforma robotica Versius – spiega una nota – consente di eseguire interventi di ricostruzione della parete addominale e di riparazione della diastasi dei retti con tecnica mini-invasiva e con estrema precisione chirurgica. L'utilizzo del robot permette alle pazienti di ottenere ottimi risultati in termini estetici, funzionali e di ripresa post-operatoria. "Soffrivo di diastasi dei retti post-partum da diversi anni – racconta Silvia, paziente di 45 anni, sottoposta un mese fa a riparazione della diastasi dei retti con Versius – Mi sono affidata alle dottoresse Di Flumeri e Tomaiuolo all'ospedale Cristo Re di Roma, entusiasta di poter essere seguita da un'equipe tutta al femminile, specializzata nelle patologie della parete addominale". Silvia è stata dimessa a 2 giorni dall'intervento, "già perfettamente in grado di stare in piedi – sottolinea – e di vestirmi da sola. Anche dal punto di vista estetico le aspettative non sono state tradite: ho pochissimo gonfiore addominale e solo 3 piccoli forellini sul fianco, con segni che spariranno in poco tempo". In questo contesto – prosegue la nota – la chirurgia robotica eseguita da un team interamente femminile si distingue come un'affermazione di solidarietà e competenza nel trattamento delle patologie femminili. La piattaforma Versius, installata nel 2021 nell'ospedale romano, viene adoperata all'interno di un programma di robotica multi-specialistica e ha permesso, nel corso degli anni, di perfezionare tecniche chirurgiche mini-invasive che possano soddisfare sempre di più le esigenze funzionali e le aspettative estetiche delle pazienti affette da diastasi dei retti. —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Proteste dei ragazzi in merito al conflitto tra Israele e Palestina
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter