BMW con la Vision Neue Klasse X anticipa il futuro

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
BMW ha presentato in occasione dello IAA 2023, la Vision Neue Klasse X.
 Anticipa nelle forme, le future berline della Casa dell’Elica, la BMW Vision Neue Klasse X abbina un design esterno innovativo a interni luminosi e spaziosi.  Tre le caratteristiche principali della nuova BMW Vision Neue Klasse X: • elettrica  • digitale • circolare.  Con il lancio di questa EV, il Marchio automobilistico tedesco, presenta un nuovo linguaggio stilistico semplificato. La Neue Klasse X ha un’altezza da terra tipicamente da SUV, un passo lungo e sbalzi corti.  Le grandi superfici vetrate danno luminosità all’abitacolo, i tessuti sono realizzati con colori caldi.  Tutti nuovi modelli X del futuro si caratterizzeranno per la forte presenza del Vision Vehicle. Si tratta di unità LED disposte verticalmente e allineate, che offrono una nuova reinterpretazione della classifica firma luminosa BMW.  Cambia anche la griglia doppio rene, reinventata e tridimensionale, con contorni retroilluminati.  Al retro, le luci si estendono verso il centro, modernizzando così la tradizionale firma a L di BMW. Sono realizzati con stampa in 3D.  Una sesta generazione quella della tecnologia BMW eDrive che oltre a un’unità e-drive migliorata, include nuove celle di batterie agli ioni di litio ora di maggiori dimensioni e rotonde.  Hanno una densità energetica volumetrica superiore di oltre il 20% rispetto alle celle prismatiche utilizzate in precedenza.  
L’alimentazione è da 800 Volt, la capacità di ricarica è migliorata fino al 30%, in soli dieci minuti èpossibile ricaricare di 300 km.  La sesta generazione di BMW eDrive offre anche il 30% in più di autonomia.  Cambia anche il design degli pneumatici e del sistema frenante, entrambi concepiti espressamente per veicoli elettrici.  Elettrico ma anche sostenibile, la BMW Vision Neue Klasse X è realizzata con materiali completamente vegetali, minerali e privi di petrolio. La plastica proveniente dal mare è stata utilizzata per la prima volta per parti stampate ad iniezione.  Le minigonne laterali e gli attacchi del paraurti anteriore e posteriore sono prodotti con materiali mono-riciclati. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Gaza, il futuro dei giovani intrappolati
Analogie tra nativi americani e palestinesi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter