Chirurgia Plastica d’Eccellenza: Parte il 1° Dicembre a Roma, il Regenerative Plastic Surgery International Conference, con i Massimi Esperti al Mondo della Chirurgia Plastica Rigenerativa

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Il Prof Pietro Gentile, Professore Associato di Chirurgia Plastica presso l’Università Tor Vergata di Roma, considerato nella comunità scientifica internazionale tra i massimi esperti al mondo nel campo della Chirurgia Plastica Rigenerativa, è il Presidente del congresso che si terrà a Roma, a Piazza di Spagna, il 1-2 dicembre 2023:  “il Congresso Internazionale di Chirurgia Plastica Rigenerativa – Regenerative Plastic Surgery International Conference, realizzato con la collaborazione della società scientifica internazionale “Academy of International Regenerative Medicine & Surgery Society” (AIRMESS), permetterà di confrontare i risultati ottenuti dalla chirurgia plastica rigenerativa con quelli ottenuti dalla chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica in diversi campi come l'aumento e la ricostruzione del seno, il rimodellamento del naso, il ringiovanimento del viso, la ricrescita dei capelli, il wound healing e molti altri, grazie alla presenza dei più rinomati esperti del settore rigenerativo“. 
Roma, 28 novembre 2023 ore 11. Tutto pronto per l’inizio del Congresso Internazionale di Chirurgia Plastica Rigenerativa – Regenerative Plastic Surgery International Conference (www.regenerativeplasticsurgery.com), il 1° dicembre presso il Centro Congressi “Piazza di Spagna” in pieno centro storico a Roma, all’angolo con via Margutta e dunque a pochi passi da una delle più belle piazze al mondo “Piazza di Spagna”. È il professor Pietro Gentile ad aver portato il congresso nel centro storico capitolino, invitando i maggiori esperti di medicina e chirurgia rigenerativa ad esporre i loro più recenti studi scientifici nel cuore di Roma: “L’obiettivo è quello di creare un incontro di chirurgia plastica tra più culture scientifiche (18 diverse nazioni sono rappresentate al congresso) in una sede d’eccezione che possa consentire uno scambio vivace di idee e di tecniche, favorire delle nuove ricerche e collaborazioni internazionali, mentre si è avvolti da una cornice di straordinaria bellezza” Il congresso di Chirurgia Plastica Rigenerativa, che si svolgerà insieme alla terza edizione della conferenza AIRMESS (3rd AIRMESS Conference), si rivolge a Chirurghi Plastici, Estetici e Ricostruttivi, Chirurghi Plastici Rigenerativi, esperti in Medicina Rigenerativa, Dermatologi e Medici Estetici. il primo giorno (1 Dicembre) sarà dedicato ai lavori congressuali e dunque alle relazioni e agli approfondimenti delle tematiche rigenerative, mentre il secondo giorno (2 Dicembre) vedrà la realizzazione di tre moduli di chirurgia dal vivo (Breast, Face and Hair), con la possibilità per i di poter vedere da vicino ed imparare le tecniche più recenti in tale ambito: “Il comitato scientifico e l’AIRMESS sono composti dai maggiori esperti al mondo nel campo rigenerativo, che illustreranno i più recenti studi scientifici, le applicazioni cliniche e le nuove tecniche relative al Plasma Ricco di Piastrine (PRP), al lipofilling e all’utilizzo delle cellule staminali mesenchimali di derivazione adiposa nella chirurgia plastica, sia in ambito ricostruttivo che estetico.” Abbiamo chiesto al Prof Gentile di spiegarci più da vicino che cos’è la chirurgia plastica rigenerativa e a che cosa serve: “La chirurgia plastica rigenerativa è una nuova branca della chirurgia plastica che mira alla rigenerazione dei tessuti utilizzando cellule e tessuti autologhi – cioè propri. Tra questi, giocano un ruolo fondamentale le cellule staminali mesenchimali di derivazione adiposa AD-MSC – derivate dal proprio grasso – e i fattori di crescita derivati dalle piastrine, meglio conosciuti con l'acronimo PRP – Platelet-Rich Plasma – Plasma Ricco di Piastrine”. In sintesi, un nuovo modo per rigenerare i tessuti danneggiati o per migliorare i profili del volto, del seno e di altri parti del corpo grazie principalmente all’uso del proprio grasso. Quale sarà una delle tematiche scientifiche maggiormente affrontate durante il congresso?  “Dimostrare con rigore metodologico e con dati documentati e pubblicati che è possibile incrementare l’attecchimento e il mantenimento del lipofilling nel tempo (oltre il 60-65% dopo un anno), consentendo dei risultati molto più stabili rispetto al passato. Pensiamo ad uno svuotamento degli zigomi, o all’invecchiamento del volto, piuttosto al desiderio di avere un seno più grande ma naturale. Oggi è possibile grazie all’uso autologo del proprio grasso”. Se prima il grasso localizzato in eccesso poteva essere visto semplicemente come qualcosa di cui volersi privare, con la metodica di lipofilling può diventare una risorsa preziosa per rimodellare profili e volumi di seno, volto e glutei. La tecnica si basa su una liposuzione di grasso eccedente, consentendo di migliorare attraverso una liposcultura anche le aree di prelievo. Il grasso prelevato viene contestualmente sottoposto a procedure di purificazione (quali filtrazione / centrifugazione) e re-innestato con micro-cannule di diametro inferiore a 1.5 millimetri. Il Prof Gentile ha dato un notevole impulso allo sviluppo della Chirurgia Plastica Rigenerativa attraverso numerose pubblicazioni scientifiche ad alto Impact Factor, che lo hanno portato ad avere indicatori bibliometrici di assoluto riferimento internazionale, Ad oggi infatti, “SCOPUS” il database di riferimento mondiale delle citazioni degli articoli, identifica il Prof Gentile con i seguenti indicatori bibliometrici: H-index 47, Citazioni 5453, Articoli 168 (https://www.scopus.com/authid/detail.uri?authorId=26643262900), tra i più alti nel panorama scientifico internazionale nel campo della chirurgia plastica. Il suo H-Index = 47 (che significa avere 47 articoli citati almeno 47 volte ciascuno) è il più alto d'Europa nel campo della chirurgia plastica, ricostruttiva, estetica e rigenerativa. Le sue ricerche scientifiche, sfociate in pubblicazioni internazionali di grande interesse (come l'utilizzo del PRP e delle cellule follicolari per la ricrescita dei capelli e l'alopecia androgenetica, l'utilizzo del lipofilling per l'aumento del volume del seno, la ricostruzione post-oncologica del seno, malformazioni come la mammella tuberosa , ringiovanimento del viso, trattamento delle cicatrici) hanno introdotto l'utilizzo di metodiche rigenerative ed innovative nel campo della chirurgia plastica, portando allo sviluppo della Chirurgia Plastica Rigenerativa: “Negli ultimi anni sono sempre più numerose le pazienti che preferiscono l'utilizzo del grasso per l'aumento del seno (al posto delle protesi) in considerazione del risultato totalmente naturale ed armonico che questa pratica permette di avere. Non tutte le pazienti possono però sottoporsi a tali procedure. Devono essere valutati specifici criteri di inclusione ed esclusione oltre che valutate le aspettative della paziente e la presenza di giuste quantità di grasso” Proprio gli studi condotti dal Prof Gentile, sulle metodiche di arricchimento del lipofilling con cellule vascolari stromali (SVF) e sulle procedure di manipolazione minima, mirate a ridurre il riassorbimento del grasso innestato con la metodica del Lipofilling nonché gli studi sul PRP, hanno permesso di censirlo, già dal 2020, nella prestigiosa lista "TOP SCIENTISTS – World's Top 2%", classifica dei migliori scienziati al mondo, pubblicata dall'Università di Stanford (aggiornamento ottobre 2023 per "Updated science-wide autore databases of standardized citation Indicators" – pubblicato il 4 ottobre 2023 – https://elsevier.digitalcommonsdata.com/datasets/btchxktzyw/6). L’analisi della Stanford University ha prodotto un elenco di 100.000 scienziati che rientrano nel 2% dei migliori al mondo e che si sono distinti a livello mondiale per la loro autorevolezza scientifica in 22 campi scientifici e 174 sotto-campi. Per ciascuno scienziato è stata indicata la classifica, le citazioni, ed il relativo h-index, misurando l'impatto in termini di citazioni di ciascuna singola opera applicando fattori correttivi, legati alle autocitazioni, alle opere di un solo autore, al relativo posizionamento e alle dinamiche bibliometriche di ciascuna area scientifica. L'analisi degli indicatori bibliometrici ha consentito di valutare le attività di ricerca individuando le eccellenze nel relativo settore scientifico disciplinare. Gli studi scientifici del Prof Gentile, molti dei quali come accennato, hanno contribuito alla nascita e allo sviluppo della Chirurgia Plastica Rigenerativa, scienza basata sull'utilizzo delle proprie cellule e dei propri tessuti, hanno portato ad un risultato che mette in luce l'eccellenza scientifica italiana nel mondo. Un incontro, quello sulla Chirurgia Plastica Rigenerativa, che vedrà la presenza nella Capitale di illustri chirurgi plastici, dermatologi, scienziati e ricercatori provenienti da tutto il mondo, per fare il punto su un settore nuovo ed emergente, che sta rivoluzionando sia il campo della medicina che della chirurgia, e che grazie alla sua minor invasività rappresenta il futuro prossimo della Chirurgia Plastica. Per informazioni e contatti 
www.regenerativeplasticsurgery.com
 
www.pietrogentile.it
 —immediapress/salute-benesserewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Teorie del complotto su Lady Gaga e Lina Morgana
Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter