Cinema, Genovese: “Dopo ‘Immaturi’ il turismo a Paros ha avuto un boom turistico”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "Ricordo che dopo il film 'Immaturi-il viaggio', girato sull'isola di Paros in Grecia, mi chiamarono per darmi le chiavi dell'isola perché avevano avuto un boom turistico con un più 300 per cento di presenze". Lo ha detto all'Adnkronos il regista Paolo Genovese, che ha diretto la serie tv 'I Leoni di Sicilia', a margine degli Stati generali del Cinema a Siracusa. "New York è piena di giri turistici per vedere le location di serie famose come Sex and the City — dice – i Leoni di Sicilia hanno raccontato le parti più belle della Sicilia e questo può dare spinta al turismo. Non si esporta solo una storia ma turismo". Parlando poi della protesta degli attori su Netflix il regista da detto: "Sicuramente l'arrivo delle piattaforme che ha stravolto in maniera profonda la fruizione e anche i diritti che abbiamo, lo sfruttamento delle immagini, va sicuramente regolamentata e ridefinita, perché il mondo delle immagini e quindi del diritto d'autore è stato rivoluzionato, quindi sicuramente è giusto un adeguamento e una revisione".   Gli attori e i doppiatori italiani fanno causa a Netflix. Artisti 7607, la società cooperativa che tutela e gestisce i diritti dei lavoratori del cinema ha citato in giudizio Netflix presso il Tribunale civile di Roma, chiedendo un compenso adeguato e proporzionato spettante per legge ai propri artisti mandanti. "Qualunque rivendicazione è legittima – dice – ma non conosco i termini contrattuali di questa rivendicazione". Ha concluso —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Teorie del complotto su Lady Gaga e Lina Morgana
Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter