Como 30 anni Amici di Como Città dei Balocchi

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – 7 dicembre 2023. Natale diffuso, intelligenza artificiale e realtà virtuale. Sono queste le principali novità per la 30° edizione della “Città dei Balocchi”, la famosa manifestazione natalizia in programma a Cernobbio dal 7 dicembre al 7 gennaio, organizzata da Consorzio Como Turistica e Comune di Cernobbio, patrocinata da Provincia di Como e sostenuta da Enti privati e pubblici quali Regione Lombardia e Camera di Commercio Como Lecco, ha come major sponsor Amici di Como, associazione senza scopo di lucro che riunisce oltre 160 imprenditori mecenati per scelta. “Gli anni sono passati velocemente ma questo è un anniversario di peso – sottolinea il presidente Daniele Brunati –. Il nostro Consorzio è stato il primo in Italia a inventare il Natale lungo: oggi abbiamo 30 giorni di eventi. Como Turistica ha creato per primo una vera industria del turismo legata all’inverno e alla destagionalizzazione dei flussi turistici”. Per il 30° anniversario la Città dei Balocchi cambierà volto, mantenendo comunque le tradizioni consolidate. Il cuore rimarrà sempre a Cernobbio, ma il Natale comasco avrà eventi sia sulla zona del lago (a Blevio, Brienno, Menaggio e Tremezzina) che in altre due città italiane: Gorizia e Sondrio. Ma le novità non finiscono qui. Per partire verrà proiettato sulla facciata dell’Hotel Miralago: il “Calendario del Natale” unico e originale, il primo realizzato attraverso l’intelligenza artificiale targata Blunotte. Non sarà l’unico evento legato alle tecnologie. All’interno della chiesetta di Santa Maria delle Grazie verrà allestito per la prima volta il “Presepe Olografico”. Per i più piccini non mancherà il Babbo Natale Express, che porterà i bambini, attraverso un viaggio fantastico interattivo grazie alla realtà virtuale con i visori Oculus, nella sua casa al Polo Nord. Il palinsesto della kermesse è ricchissimo: più di 100 eventi tutti gratuiti si susseguiranno nell’arco dei 30 giorni tra laboratori manuali, spettacoli teatrali e attività culturali. Non mancherà la pista di pattinaggio in riva al lago e nemmeno il Mercatino dei Colori e dei Sapori, un villaggio natalizio con oltre 30 caratteristici chalet in legno con una casetta dedicata alle associazioni e al mondo della solidarietà. Anche per questo Natale le vie saranno ricche di colori grazie al Progetto Luce che partirà da Villa Bernasconi e illuminerà le vie dello shopping, la strettoia e il borgo, arrivando in Riva e prolungandosi fino a Villa d’Este con le strepitose decorazioni firmate Vincenzo Dascanio. Il lungolago sarà dominato dallo splendente Albero di Natale Clerici Tessuto-Gentili Mosconi, un abete naturale illuminato da mille luci e arricchito dal Tunnel dell’Arcobaleno, una luminosa sorpresa per chi passeggia sul lungolago e dalle postazioni selfie, un piccolo set fotografico con pacchi regalo colorati al led per scattare foto ricordo, fa da sfondo allo scenografico imbarcadero in stile Liberty. Villa Bernasconi diventerà il polo attrattivo di impronta culturale della Città dei Balocchi. La storica dimora accoglierà gli ospiti con mostre, laboratori per i bambini e incontri con gli autori, tra cui Anna Danielon che leggerà la fiaba dedicata al 30esimo anniversario. L’Igloo nel giardino della Villa ospiterà spettacoli e laboratori pensati appositamente per le famiglie, come il musical “Mr. Green e il segreto di Filly”, l’“Elfo Ben e i suoi elfetti”, il “Mago Valery” e i burattini della Compagnia Pigliapupazzi. Un calendario ricchissimo, con tanti eventi, che popoleranno l’edizione più grande mai vista de “La città dei Balocchi”. 
www.cittadeibalocchi.it
 —immediapress/cultura-tempo-liberowebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

L'ambiente distrutto dalla zootecnica
L'algoritmo avanza e presto la tecnologia potrebbe entrare nelle battaglie
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter