Cop28, al-Jaber e la polemica sui combustibili fossili: “Rispetto la scienza”

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "Crediamo e rispettiamo moltissimo la scienza". Così Sultan Ahmed Al Jaber, presidente della Cop28 di Dubai, ha voluto chiarire oggi la sua posizione rispetto al cambiamento climatico dopo che il 'Guardian' ha diffuso un suo audio del 21 novembre nel quale affermava che ''senza combustibili fossili si torna alle caverne''. Nel corso di una conferenza stampa, al-Jaber ha detto di voler ''chiarire la mia posizione sul piano scientifico". Mentre le strade di Dubai si sono riempite di manifestanti, il leader emiratino ha detto che le sue parole sono state ''mal interpretate'' e ha affermato che ''onestamente penso che ci sia un po' di confusione là fuori e di false dichiarazioni. Sono piuttosto sorpreso dai continui e ripetuti tentativi di minare il lavoro della presidenza della Cop28". A suo avviso, ha aggiunto, ''l'eliminazione graduale dei combustibili fossili è fondamentale. Deve essere ordinata, giusta e responsabile''. A riprova della sua fiducia nella scienza, al-Jaber ha ricordato di avere ''una formazione da ingegnere'' e che ''il mio rispetto per la scienza, la mia convinzione per la scienza e la passione per la scienza mi hanno permesso di progredire nella mia carriera''.  —internazionale/esteriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Salviamo l'orso dall'uomo
La guerra ha preso una piega senza fine
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter