Cosmoprof, Santanchè: “Fiere importanti perché destagionalizzano turismo”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "Cosmoprof ha dei numeri pazzeschi in termini sia fatturato, sia di presenze, sia di paesi presenti". Sono le parole della ministra del Turismo Daniela Santanchè intervenuta all'inaugurazione della 55esima edizione del Cosmoprof, la fiera del beauty in corso a Bologna. Più di 64 paesi presenti al Cosmoprof, che porteranno in 4 giorni circa 250 mila presenze in città. "Dal mio punto di vista del turismo – ha proseguito la Ministra – le fiere aiutano a destagionalizzare perché di solito sono in periodi dell'anno che non sono quelli canonici per chi viene come turista nella nostra nazione. E' un turismo altospendente, quindi lascia soldi importanti sul territorio e destagionalizza. Destagionalizzare vuol dire oltretutto poter anche stabilizzare i lavoratori del turismo, che questo è un altro elemento molto importante". "E' un settore oltretutto dove c'è una grande occupazione femminile – ha concluso Daniela Santanchè – Noi abbiamo un gap ancora in Europa con l'occupazione femminile, ma abbiamo visto nell'oltre mezzo milione di nuovi posti di lavoro che le donne ne hanno una parte importante e questo ci rincuora perché più donne sono occupate, più sono libere, perché più libertà vuol dire più sicurezza per l'autodeterminazione di noi donne". —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
Muore il presidente dell'Iran Ebrahim Raisi
Il Canada restituisce 200 isole agli indigeni
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter