Covid Italia oggi, ultimo bollettino: Jn.1 variante predominante

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Ultime news sul covid in Italia: incidenza stabile, Rt in lieve aumento, ricoveri stabili. La variante JN.1, discendente di BA.2.86, continua a essere predominante. Nella settimana dal 14 al 20 marzo l'incidenza è pari a 1 caso per 100.000 abitanti, stabile rispetto alla settimana precedente. In lieve aumento l'Rt, 0,88 al 12 marzo rispetto a 0,84 al 5 marzo, comunque sotto la soglia epidemica. Questo il monitoraggio aggiornato Iss-ministero della Salute su Covid-19. I nuovi casi registrati sono circa 780.  L’incidenza più elevata è stata riportata nella regione Lazio (2,5 casi per 100.000 abitanti) e la più bassa in Basilicata, in cui non sono stati riferiti nuovi casi nella settimana di osservazione. La fascia di età con il maggior numero di contagi è 80-89 anni. La percentuale di reinfezioni è il 43% circa, stabile rispetto alla settimana precedente. Anche i ricoveri restano invariati. Al 20 marzo l’occupazione dei posti letto in area medica è pari a 1,4% (839 ricoverati), stabile rispetto alla settimana precedente (1,4% al 13 marzo), come l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 0,3% (26 ricoverati), stesso dato della settimana precedente (0,3% al 13 marzo). JN.1, discendente di BA.2.86, è la variante predominante in Italia. Secondo quanto emerge dal monitoraggio Iss-ministero della Salute su Covid-19, in base ai dati di sequenziamento disponibili nella piattaforma nazionale I-Co-Gen al 18 marzo, tra i diversi sotto-lignaggi identificati, il parentale JN.1 risulta essere il più frequente.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
Muore il presidente dell'Iran Ebrahim Raisi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter