Crepet: “Chi ascolta la trap diventa un drogato”

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "Chi ascolta trap diventa un drogato". Scontro tra lo psichiatra Paolo Crepet e Frankie Hi-Nrg, uno dei padri del rap italiano, sul tema della musica trap a In altre Parole La7. "Trap vuol dire droga, trapping vuol dire drogarsi", dice Crepeto. "E' una sua deduzione. La trap music non c'entra niente con il drogarsi", la replica. La discussione prosegue tra posizioni inconciliabili: "Se vogliamo avere una visione buonista, benissimo", afferma Crepet. "Mettere il trap vicino al romanzo noir è una cosa un po' faticosa, quando ho letto 'A sangue freddo' non sono diventato un assassino. Questa è una sua deduzione, nessuno che ascolta diventa la trap diventa un assassino. Conosco molte persone, giovani e meno giovani, che ascoltano la trap e la producono. Non diventano assassini… Sono deduzioni un po’ tranchant", argomenta l'artista. "Allora sono tutte persone che vanno in convento…", prova a chiosare Crepet. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Salviamo l'orso dall'uomo
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter