Dagli oncologi il grazie a Eleonora Giorgi: “Outing vip su cancro utile a tutti”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – La scelta di personaggi dello sport, dello spettacolo e della politica di rendere pubblica la diagnosi di un tumore "è utile a tutti, fa sentire meno soli i pazienti e favorisce la diffusione degli screening e di informazioni necessarie alla prevenzione". Così Saverio Cinieri, presidente dell'Associazione italiana oncologia medica (Aiom) che, per questo ringrazia e fa i suoi auguri a Eleonora Giorgi che ha parlato della sua malattia, il tumore al pancreas, in un'intervista televisiva. "Questo aiuta le persone a rendersi conto che il cancro riguarda tutti, investe tutti gli strati della nostra società, i pazienti si sentono meno soli".  "Sono sempre a favore dell'outing in queste situazioni, ricordiamo tutti il fenomeno Angelina Jolie, recentemente riportato alla ribalta da Bianca Balti, rispetto alle informazioni sulle alterazioni Brca1 e i rischi di sviluppare determinati tipi di tumore al seno e all'ovaio. Il fatto di parlarne ha portato tante donne a fare screening, tante donne a investigare sulla propria familiarità, tante donne a fare prevenzione. Le conseguenze positive dell'outing sono importanti", aggiunge Cinieri.  Proprio per questo, "per la cerimonia inaugurale del cinquantennale di Aiom ho voluto che sul palco – insieme ai premiati, agli oncologi medici, alle istituzioni- ci fossero tre testimonial di come si può gestire un cancro, come si può guarire: Carolyn Smith, Giovanni Tommaso che è il fondatore del gruppo jazz Perigeo e Albano Carrisi. Tutto questo consolita anche il legame tra mondo dell'oncologia, mondo dello spettacolo e dello sport che tanto ci aiutano a informare meglio la popolazione". —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Gaza, il futuro dei giovani intrappolati
Analogie tra nativi americani e palestinesi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter