Deloitte inaugura nuova sede a Roma, 1000 nuove assunzioni previste in prossimi 3 anni

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
Deloitte inaugura oggi la sua nuova sede a Roma in via Vittorio Veneto 89. La nuova location sarà il punto di riferimento per le oltre 2.600 persone di Deloitte operative sulla capitale, finora dislocate in diverse sedi, che supportano più di 750 clienti sul territorio. La nuova sede romana del network si trova all’interno di un complesso architettonico in stile neoclassico progettato nel 1927 dall’architetto Carlo Broggi, già sede dell’IRI (Istituto per la Ricostruzione Industriale) e di Fintecna, che Deloitte si è impegnata a restaurare all’insegna della sostenibilità ambientale e dell’innovazione.  La nuova sede verrà inaugurata ufficialmente la sera di martedì 16 gennaio nel corso di un evento privato alla presenza di Sua Eccellenza e Pro-Prefetto del Dicastero per l’Evangelizzazione, Monsignor Rino Fisichella, del Sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, del Ministro per gli Affari europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il PNRR, Raffaele Fitto, del Capo della Segreteria Tecnica del Sottosegretario di Stato all'Attuazione del programma di Governo, Emilio Scalfarotto, del Presidente del CONI, Giovanni Malagò e del Ceo di Deloitte Central Mediterranean, Fabio Pompei.  «Siamo orgogliosi di inaugurare oggi un nuovo capitolo per Deloitte a Roma. Il numero delle persone di Deloitte che lavorano nella capitale è quasi raddoppiato negli ultimi cinque anni e la scelta di trasferire la nostra sede in via Vittorio Veneto riflette la centralità di Roma nella strategia di crescita del network in Italia», dichiara Fabio Pompei, Ceo di Deloitte Central Mediterranean.  «Abbiamo deciso di riqualificare un palazzo così iconico per Roma, in una via celebre per la sua mondanità intellettuale e artistica, con l’obiettivo di restituire valore alla città, generando un impatto positivo per il territorio, i nostri clienti e l’intera comunità. Ma non vogliamo fermarci qui: nei prossimi tre anni puntiamo ad assumere altre mille persone, ampliando ulteriormente la nostra presenza in questi spazi pensati per stimolare creatività, innovazione, benessere delle persone e inclusione», spiega Pompei.  Distribuita su una superficie di 16.000 mq, la nuova sede romana di Deloitte è uno dei pochi edifici storici della città a vantare una triplice certificazione (LEED, BREEAM e WELL). Confermando la grande attenzione del network Deloitte verso i temi ESG, le tre certificazioni assicurano i più elevati standard di promozione della salute e del benessere sul posto di lavoro, oltre che di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica. La nuova sede si compone di 70 sale meeting, oltre 750 postazioni di lavoro, e un auditorium per conferenze ed eventi: uno spazio polivalente pronto ad accogliere clienti e professionisti abbracciando un approccio di Hybrid Working. A partire dal 2020, infatti, tutto il network di Deloitte ha adottato una modalità ibrida di lavoro, dando alle proprie persone la possibilità di alternare momenti di lavoro in presenza e da remoto. I nuovi spazi di Via Vittorio Veneto 89, dunque, sono stati progettati per aumentare il benessere e la produttività delle persone, coniugando efficienza e flessibilità.  Deloitte è presente in Italia dal 1923: operativa in 24 città con oltre 13 mila persone, supporta oltre 11 mila clienti offrendo servizi di Audit Assurance, Consulting, Financial Advisory, Risk Advisory, Tax Legal, con l’obiettivo di contribuire a una crescita sostenibile e inclusiva del sistema Paese, nello spirito del programma “Impact for Italy”. Dal 2019 il personale di Deloitte in Italia è più che raddoppiato, passando da circa 6 mila a oltre 13mila persone, mentre il fatturato è cresciuto del +75% (1.318 milioni di euro nell’anno fiscale con termine al 31 maggio 2023). Il trend positivo sui nuovi ingressi proseguirà anche nel 2024, con una previsione di circa 4.500 nuove assunzioni. —lavorowebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Gaza, il futuro dei giovani intrappolati
Analogie tra nativi americani e palestinesi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter