Donna uccisa da platano a Roma, l’agronomo: “Alberi troppo vecchi, fare come a Parigi”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "Noi sbagliamo una cosa, confondiamo la manutenzione con la stabilità. Il problema è che le piante in città sono vecchie e per questo cadono. Le radici iniziano pian piano a lasciarsi andare, a diminuire e conseguentemente le piante cadono. Le potature servono per alleggerire il peso di una pianta ma il problema è l'anzianità, le condizioni in cui viene coltivata e delle radici". A parlare all'Adnkronos è Angelico Bonucelli, agronomo ex direttore del Servizio Giardini di Roma, commentando la caduta del platano che alle 10.30 di questa mattina ha travolto e ucciso un'anziana donna in via di Donna Olimpia. Cosa si può fare, dunque, per scongiurare nuove tragedie? "Bisogna copiare quello che fanno a Parigi – spiega – dove a intervalli brevi, ogni 40, 60 anni, rinnovano tutte le alberate, soprattutto i platani". —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Gaza, il futuro dei giovani intrappolati
Analogie tra nativi americani e palestinesi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter