E’ morto Carl Weathers: Apollo Creed di Rocky aveva 76 anni

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – E' morto Carl Weathers. L'attore statunitense aveva 76 anni. Weathers, nella sua carriera, in particolare ha interpretato il ruolo di Apollo Creed nella saga dei film di Rocky con Sylvester Stallone. Il decesso è stato confermato dall'agente dell'attore a Variety. Apollo Creed, nel primo film Rocky, è il campione del mondo dei pesi massimi che batte il pugile italoamericano interpretato da Stallone. Nel secondo episodio della saga, Rocky II, lo sfidante batte il campione del mondo in un match che si risolve solo all'ultimo secondo del 15esimo round con il k.o. di Creed. In Rocky III, Apollo diventa l'allenatore di Rocky e lo aiuta a riconquistare il titolo dopo la sconfitta contro Clubber Lang. Infine, in Rocky IV, la morte di Apollo: il pugile perde la vita sul ring contro il sovietico Ivan Drago, che poi verrà sconfitto da Rocky. Weathers è stato anche uno degli interpreti di Predator, il film blockbuster del 1987 con Arnold Schwarzenegger, e ha recitato in Happy Gilmore con Adam Sandler. Prima di intraprendere la carriera di attore, ha lasciato il segno anche nel football. Al college ha giocato con l'università di San Diego, vincendo il Pasadena Bowl. Nell'arco di 2 stagioni, quindi, come linebacker ha giocato 8 partite con gli Oakland Raiders nella Nfl. —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

La guida agli Europei 2024
L'unica vera guerra è quella contro la bomba atomica
Piero Pelù e la sua battaglia contro bomba atomica
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter