Eravamo io, Lech Walęsa e Bob De Niro

Yurek, polacco di Cracovia, saldatore specializzato nei maestosi cantieri navali di Danzica, a tempo perso faceva l’autista sulla sua Mercedes nera alimentata a gas. Quella sera del settembre 1986, poco prima di partire da Varsavia alla volta di Danzica, insieme al fotografo di Roma, Fabio, alla troupe della televisione polacca con l’interprete Irina e al sottoscritto, avevamo festeggiato nel ristorante dell’hotel, vecchia e imponente costruzione in stile casermone sovietico, mangiando l’ennesimo, ma gustoso, piatto di aringhe con patate e prezzemolo e innaffiando il tutto con abbondanti bicchieri di vodka rigorosamente polacca: “La migliore, amici, davvero non ne fanno una più buona”.

Per leggere l’articolo completo, acquista la rivista in formato cartaceo o in versione PDF:

Pornografi di se stessi

OnlyFans è un fenomeno mondiale, ma soltanto una minima fetta di popolazione riesce a farlo diventare un lavoro ben retribuito: Federico Farcomeni, Angelica Migliorisi e la new entry Pablo Trincia analizzano la piattaforma inglese a 360 gradi. Con Alessandro Di Battista, Alfredo Bosco e Martina Martelloni invece vi portiamo in giro per il mondo con tre reportage diversi: Siria, Messico e Afghanistan. All’interno anche il classico punto sull’ambiente, lo sport e lo spettacolo con due interviste esclusive: Alessandro Cattelan e Francesco Costa. Il settimo numero de il Millimetro vi aspetta.

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Ultimi articoli

L'unica vera guerra è quella contro la bomba atomica
Piero Pelù e la sua battaglia contro bomba atomica
Francia alla ricerca di una sua identità
il Millimetro

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter