Famiglia, Isca (Pro Vita & Famiglia): “Valore fondante”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – “Noi in questo format, che replica l'evento di Lajatico, in provincia di Pisa, tenuto il 22 ottobre scorso, abbiamo voluto appositamente riunire attorno a un tavolo persone che apparentemente provengono da aree culturali diverse, con l’obiettivo che ognuno di loro arrivi a un'unica conclusione, cioè che la famiglia è un valore fondante e che la cellula primaria in cui un individuo viene alla luce, si forma e diventa una persona adulta, quindi una persona responsabile, capace di poter agire responsabilmente nella società”. Lo afferma Donatella Isca, referente regionale Pro Vita & Famiglia onlus, a margine dell’evento intitolato “Famiglia ed Educazione, Capitalismo e Mercificazione”, svoltosi ieri presso la Sala Rossi Monti della Biblioteca Carducci a Città di Castello, Perugia, organizzato da organizzato da Pro Vita & Famiglia onlus e da Persona&Persone. “Dal punto di vista economico la famiglia è la ricchezza della nazione, è questo il messaggio che vogliamo trasmettere. Dobbiamo capire tutti che promuovere la famiglia significa promuovere il bene e non il benessere, ma il bene della nostra società. Quindi a maggior ragione, una persona che proviene da un'area comunista, che dà valore al lavoro e alla ricchezza, quindi, dà un punto di vista ancora più materialistico, concorda con noi su questi temi. La stessa Cina, all’interno della quale è perdurata per molto tempo una politica del figlio unico, adesso si sta ricredendo perché viene a mancare il capitale umano”, conclude.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

La guida agli Europei 2024
L'unica vera guerra è quella contro la bomba atomica
Piero Pelù e la sua battaglia contro bomba atomica
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter