Fiorello: “Smog in Lombardia? Bisogna respirare a giorni alterni”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Sullo smog in Lombardia "il sindaco Sala non ci sta e si ribella. Per lui non è così, stanno esagerando. Ha detto 'secondo me… coff… non esiste… coff.. lo smog'. Adesso bisogna respirare a giorni alterni. Sala ha poi concluso aggiungendo 'non è smog, è solo la Smog Week'". Così Fiorello ironizza sul tema che sta tenendo il banco negli ultimi giorni, insieme a Biggio, Casciari e al resto della band di 'VivaRai2!'.  Al centro dell'attenzione torna anche Fedez: "Ha denunciato il Codacons, che poi ha denunciato Fedez, che ha quindi ridenunciato il Codacons, che al mercato mio padre comprò – scherza lo showman -. I suoi legali dicono 'Forze oscure all'opera'. Vedrete che alla fine di tutto ciò il Codacons gli dirà 'Sono tuo padre!'". Grande corsa invece per le 'poltrone di stato': "Almeno 500 che ballano, tra queste anche quella della Rai. Una possibilità è quella di Giampaolo Rossi come ad, guardate la sua faccia – dice lo showman inquadrando la sua foto da un quotidiano – Solo così già 12-13 evasori sono corsi a pagare il canone. Ma non finisce qui, lui andrà casa per casa a vedere se la gente paga", conclude lo showman. —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Oppenheimer in Giappone ha fatto discutere
L'incredibile storia della guerra degli emù
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter