Fiorello su Instagram con l’ad Rai Sergio: “Chiambretti sarà su Rai3”

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Tanti spoiler nell'ultima diretta Instagram di Fiorello prima del ritorno di 'VivaRai2!', questo lunedì 15 gennaio alle 7 del mattino su Rai2. Collegato dal Bar River di Roma con Biggio e il resto della sua banda mattiniera, lo showman ha accolto in collegamento due ospiti speciali: l'ad della Rai, Roberto Sergio, e la conduttrice radiofonica Ema Stokholma. 
Sergio ha subito regalato uno scoop non da poco a Fiorello: "Chiambretti ci verrà presto a trovare in Rai – le parole dell'ad -. Lo voglio riportare a tutti i costi. Cosa farà? Televisione. Non lo piazzeremo nella 'zona' di Fazio, ma sarà sempre su Rai3. Poi ti verrà a trovare e te lo dirà lui", ha chiosato parlando con lo showman. Gran finale con Ema Stokholma, 'beccata' sul set di un film di Carlo Verdone. Lo showman, come suo solito, non poteva non concedere qualche altro spoiler al pubblico: "Ema è sul set di un film di Verdone, sicuramente sarà 'Vita da Carlo 3' e uscirà l'anno prossimo". La conduttrice radiofonica non smentisce, ma non aggiunge altro: "Non so cosa posso dire e cosa non posso dire". Poi anche un po' di gossip con Fiorello che chiede se sia vera la notizia della fine della storia con il ballerino Angelo Madonia e la conduttrice ammette di sì e scherzosamente annuncia l'inizio dei casting per trovare il nuovo fidanzato.  —spettacoliwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Tante persone ogni anno si incontrano per salvaguardare il territorio
Criminalità e superstizione rendono la vita ancora più complicata
Il prigioniero del secolo, Julian Assange continua la sua battaglia contro i poteri forti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter