Fism, Healthware e Paginemediche insieme per evoluzione digitale del Ssn

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Definire modelli avanzati di percorsi di cura ‘potenziati dal digitale’, coinvolgendo referenti multi stakeholder e analizzando le esigenze reali degli operatori sanitari e dei pazienti. Nasce con questo obiettivo l’accordo quadro tra Fism (Federazione delle società medico-scientifiche italiane), Healthware e Paginemediche. Oggi la trasformazione digitale della sanità e, in particolare, del Servizio sanitario nazionale (Ssn) – spiega una nota – non può prescindere dall’introduzione di innovazioni digitali in grado di potenziare i Ppdta (Percorso preventivo-diagnostico-terapeutico- assistenziale-riabilitativo) e attivare nuovi modelli di assistenza e di presa in cura dei pazienti. Le tecnologie digitali offrono, infatti, un’importante opportunità per implementare percorsi di cura più continui, integrati e personalizzati, in particolar modo in presenza di patologie o multi-patologie croniche. Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr), anche alla luce dell’accelerazione dovuta alla pandemia da Covid-19, sta contribuendo ad un’importante evoluzione dell’infrastruttura tecnologica e delle normative per l’introduzione di innovazioni di sanità digitale, tra cui prestazioni di telemedicina e dispostivi medici software. L’accordo mette insieme le competenze clinico-scientifiche di Fism, la consulenza strategica di Healthware per definire come integrare Ppdta e percorsi di cura con innovazioni di sanità digitale integrati e potenziati dal digitale (digitally-enhanced), e la tecnologia di Paginemediche per le possibili implementazioni. Coinvolgendo referenti multi-stakeholder, analizzando le evidenze e i bisogni reali degli operatori sanitari e dei pazienti, verranno formulate proposte sinergiche per integrare prestazioni di telemedicina, nonché dispositivi medici digitali, come terapie digitali e dispositivi per il tele-monitoraggio, nel l’ambito di diversi Ppdta e protocolli clinico-organizzativi. In questo contesto, Paginemediche, pmi innovativa di digital health, tramite la sua soluzione tecnologica certificata e interoperabile, può offrire supporto nella realizzazione dei percorsi di cura digitally-enhanced e favorire l’attuazione e la scalabilità degli stessi attraverso sperimentazioni e progettualità sia a livello regionale che nazionale.  “La sanità digitale – commenta Loreto Gesualdo, presidente Fism – offre la possibilità di cambiare completamente il concetto di presa in cura del paziente, ottimizzando in particolare il percorso assistenziale di pazienti cronici con comorbilità. Come Fism desideriamo definire un nuovo approccio multidisciplinare per la gestione integrata del paziente cronico con multi-patologie sfruttando le opportunità delle tecnologie digitali. L’accordo con Healthware e Paginemediche si muove proprio in questa direzione e consentirà di progettare dei patient journey digitali e innovativi in diversi ambiti specialistici. È importante sottolineare come la digitalizzazione dei Ppdta favorisce la gestione multidisciplinare della cronicità, consentendo ai medici di medicina generale e agli specialisti di monitorare a distanza in maniera interattiva e integrata il paziente, e a quest’ultimo di ricevere in tempo reale una prescrizione unica, oltre al follow-up clinico”. Roberto Ascione, Ceo di Healthware Group, afferma: “Come Healthware siamo da sempre impegnati nel facilitare la trasformazione digitale del Ssn lavorando con i principali attori del settore. Collaborare con Fism e le Società scientifiche afferenti permette di unire le loro competenze clinico-scientifiche alla nostra conoscenza delle innovazioni di sanità digitale per integrare Ppdta e protocolli clinico-organizzativi con applicazioni e dispositivi di digital health. Nel confermare l’impegno a sostenere e complementare i processi di innovazione attualmente in corso a livello nazionale e regionale, questo accordo si estende a diverse aree di applicazione e ha già richiamato l’interesse di alcuni key player del settore life sciences. Siamo certi che continueremo a raccogliere interesse e a creare collaborazioni con altri stakeholder”.  A tale proposito, “la nostra soluzione – aggiunge Graziella Bilotta, Ceo di Paginemediche – consente già al paziente, e/o al caregiver, di gestire il proprio percorso di cura e avere una connessione facile e immediata con il proprio medico di famiglia e con un network esteso di medici e strutture sanitarie su tutto il territorio italiano. La nostra tecnologia certificata rispetta standard di interoperabilità così che potrà dialogare con le diverse piattaforme a livello regionale e nazionale e siamo pronti a supportare l’implementazione e la digitalizzazione – conclude – anche in via sperimentale, di Pdta ad alto valore scientifico e centrati sul paziente”.  —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
Muore il presidente dell'Iran Ebrahim Raisi
Il Canada restituisce 200 isole agli indigeni
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter