Grande partecipazione al Palasì! di Terni per “Il mondo delle persone per bene” il nuovo libro di Sauro Pellerucci

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Il Founder della Digital Human Company Pagine Sì! S.p.A. nel suo libro fresco di stampa propone una visione innovativa della società civile contemporanea che si evolve e migliora grazie a una cultura basata sul dialogo e sulla fiducia verso l’altro Terni, 7 marzo 2024. In una sala gremita del PalaSì! di Terni, lo scorso martedì 5 marzo si è svolta la prima presentazione del libro “Il mondo delle persone per bene” (Sì!Edizioni, 2024) di Sauro
Pellerucci. Ad assistere all’evento un folto pubblico che fin da subito ha manifestato interesse e curiosità nei confronti di un tema, quello delle persone per bene, che attraversa ogni ambito del vivere civile. “L’originale cifra stilistica del libro fa emergere una visione innovativa del mondo contemporaneo, specie nel proporre un nuovo codice di relazioni”, ha commentato lo storico Marco Sciarrini. Non meno propositivo anche l’intervento del giornalista Andrea Giuli, moderatore dell’evento, il quale ha aperto il dibattito con alcune domande: “Dove sono e soprattutto chi sono le persone per bene?” Perché arrischiarsi a scrivere un così ambizioso libro che ha le sembianze di un manifesto delle persone per bene?” Nel corso della serata, senza sottrarsi alle tante domande che inseguivano la ricostruzione del contenuto di un’opera concepita come un caleidoscopio dal quale riconoscere un mondo davvero popolato da chi merita una nostra maggiore fiducia, l’autore ha svelato numerosi temi salienti del suo libro: “Lungi dall’essere predicatorio né tanto meno utopico, questo libro si configura piuttosto come un tentativo di raccontare un mondo capace di migliorarsi, imparando dagli errori, un mondo che ispirandosi a una cultura del dialogo, supera il pregiudizio verso l’altro. Essere una persona per bene non è un titolo che si acquisisce ma una scelta consapevole e quotidiana”, ha proseguito l’autore. Pellerucci, anticipando alcune tesi fondamentali del volume, ha infine concluso agilmente tracciando il tema della sostenibilità organica, declinata non solo in chiave ecologica, ma anche economica, sociale e d’impresa: “Abbiamo accettato una società che si muove nell’ottica del debito, il benessere crescente ci ha fatto dimenticare la necessità di
equilibrio. Ma l’efficienza intesa come potenza ci insegna che il consumo non è un indicatore di ricchezza, ecco perché risulta prioritario non abusare dei beni ma farne un uso consapevole. Sono questi i modelli sostenibili a cui devono tendere tutte le imprese per crescere continuando a generare benessere”. La sensazione vissuta nel salone del PalaSì! è stata quella di un pubblico soddisfatto e in parte sorpreso di potersi riconoscere degno di maggiore stima negli occhi dei numerosi presenti. Pellerucci, con impegno civile e sociale, sarà protagonista di un tour nazionale in cui alla presentazione de “Il mondo delle persone per bene” abbinerà la consegna del premio “Io sono una persona per bene”, che conferirà ad alcuni tra i rappresentanti di quella “maggioranza silenziosa” di persone per bene che popola ogni settore della società. CONTATTI: https://www.ilmondodellepersoneperbene.it/
 —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Salviamo l'orso dall'uomo
La guerra ha preso una piega senza fine
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter