Henry Kissinger, il dolore di Lapo Elkann: “Per me è stato mentore prezioso”

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "La morte di Kissinger mi addolora molto. Per me è stato un mentore e gli sono e gli sarò sempre grato per i suoi preziosi insegnamenti che vivranno in me per sempre". Così il nipote dell’Avvocato Agnelli, Lapo Elkann, ricordando come l'ex segretario di Stato Usa morto oggi all'età di 100 anni, "ha contribuito alla crescita della mia persona e per questo sono profondamente toccato dalla sua morte: è stato un privilegio poter essere suo assistente".  "Il mondo oggi perde il Re della diplomazia. Mi mancherà molto e mancherà al mondo intero. Il mio pensiero e il mio abbraccio più caldo e affettuoso va alla moglie Nancy, alla sua famiglia e alle persone che lavoravano con lui", conclude Lapo Elkann.  —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Salviamo l'orso dall'uomo
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter