Hyundai Inster: arriverà nel 2025 il mini crossover elettrico

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
Hyundai ha rilasciato diverse immagini che mostrano in anteprima come sarà la sua futura Inster.  Un crossover elettrico dalle dimensioni ultracompatte, la nuova Hyundai Inster prenderà in prestito diverse soluzioni già presenti sulla cugina a benzina, la Casper.
 Lunga poco più di 3,5 metri, ha proporzioni perfette per essere utilizzata in città. Particolare, almeno stando ai primi render diffusi in rete, è il frontale, che si caratterizza per gruppi ottici tondi a LED e sottili palpebre luminose.  Una vettura tutta coreana che potrebbe vedere la luce entro metà anno, per poi approdare nelle concessionarie Europee a inizio dell’anno prossimo.  Zero emissioni per un veicolo ultramoderno che avrà il compito di traghettare una nuova fetta di clientela verso le EV del Gruppo Hyundai.
 

 Una cifra interessante anche in considerazione del futuro rinnovo di probabili incentivi e di un bagaglio tecnologico di cui il Gruppo Hyundai è all’avanguardia.  Concretezza, democratizzazione e basso prezzo d’acquisto, il tutto rappresenta un mix vincente per la diffusione di strumenti che saranno protagonisti della mobilità del futuro, le auto elettriche. Nessuna informazione è stata fornita in merito alle motorizzazioni elettriche del compatto crossover, la Casper, cugina endotermica, ha motorizzazioni che spaziano dai 75 ai 100 cavalli.  Vista la continua evoluzione, la Inster adotterà batterie di nuova generazione e un compatto motore elettrico. —motoriwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Oppenheimer in Giappone ha fatto discutere
L'incredibile storia della guerra degli emù
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter