“I nostri pazienti liberi di creare”

Daniela Costa, educatrice di percorsi riabilitativi dell’ULSS 8 Berica, ci racconta l’associazione per cui lavora: un mix di talento e originalità

La copertina di questo numero è opera di Antonio Meggiolaro, un artista in cura nel Dipartimento di Salute Mentale dell’ULSS 8 Berica, un ente strumentale della Regione del Veneto. Da anni, esattamente dal 1989, diversi professionisti del settore lavorano a stretto contatto con persone alle prese con disagi mentali di vario tipo. E dal 2014 cercano di trovare in ognuno di loro uno spirito artistico, culturale e sociale, organizzando la rassegna Artefuori. L’ultima edizione, per esempio, andata in scena dal 7 al 15 ottobre e a cura dell’artista Giorgio Fabbris, si è divisa in due sezioni. Nella prima – Arte e Art Brut, i poli complementari dell’arte – sono state esposte le opere dei pazienti più talentuosi: Andrea Crestani e Antonio Meggiolaro. Con la collaborazione di Nicoletta Magnaguagno, un’artista che ha accettato di dialogare, con la sua arte, con l’Art Brut degli utenti/artisti dell’ULSS 8 Berica.

I pazienti dell'ULSS 8 Berica
“I nostri pazienti liberi di creare” – (opera di Antonio Meggiolaro) ilMillimetro.it

La seconda, invece – Percorsi d’Art Brut –, è una mostra collettiva del Laboratorio di pittura di S. Felice in cui sono stati esposti i lavori di vari ospiti della struttura assistenziale, artisti che non sanno di essere tali. Insomma, un modo originale e costruttivo per evadere dalla quotidianità e dalla malattia, per scoprire nuovi talenti e occupare la mente dei pazienti con la bellezza dell’arte. Da anni, questa associazione si occupa proprio di questo, con lo scopo di dare alle persone un impiego diverso e la concentrazione in altre attività. Abbiamo affrontato il tema con Daniela Costa, educatrice di percorsi riabilitativi dell’ULSS 8 Berica.

Per leggere l’articolo completo, acquista la rivista in formato cartaceo o in versione PDF:

Salute mentale

Da Basaglia ai giorni nostri, il tema della salute mentale è quanto mai d’attualità. La cura di determinate malattie è un problema che, nonostante i passi avanti, continua a persistere. Marta Zelioli, collaboratrice de il Millimetro, analizza il modo in cui l’Italia si è approcciata nel tempo a questa tematica. Alessandro Di Battista ci parla di Gaza e di come i massacri aumentino quando si spengono le “luci dei riflettori”. Samuel dei Subsonica racconta in un’intervista esclusiva a Dario Morciano l’uscita del suo ultimo disco Realtà Aumentata. All’interno anche Metropolis, Vita da Cronista, Pop Corn, Un Podcast per capello e Nel mondo dei libri, le consuete rubriche di Pablo Trincia, Andrea Pamparana, Simone Spoladori, Riccardo Cotumaccio e Cesare Paris, ma anche le due nuove L’angolo del solipsista e Line-up di Giacomo Ciarrapico e Alessandro De Dilectis. Il sedicesimo numero de il Millimetro vi aspetta.

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Ultimi articoli

Matteo Mainardi ospite a il Millimetro
Usa, Biden si ritira: sale Kamala Harris
Stop ai telefoni nelle scuole Usa
il Millimetro

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter