Il settore sleepwear è in ottima salute: il caso NoidìNotte

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
18/01/2024 – Il settore dello “sleepwear”, appartenente al più ampio e variegato mondo dell’abbigliamento, gode di un’ottima salute a livello globale: è questo ciò che è emerso in uno studio condotto dalla società Expert Market Research e pubblicato sul relativo sito Internet ufficiale. Prima di entrare nel dettaglio, poniamoci una domanda fondamentale: che cosa si intende per sleepwear? Questa parola si compone di due verbi inglesi, “to wear”, che significa indossare, e “to sleep”, che significa dormire, essa fa dunque riferimento al mondo della biancheria da letto, il quale include non solo i pigiami, ma anche articoli affini, dalle vestaglie alle pantofole. I capi sleepwear, dunque, oggi possono essere definiti come dei capi casalinghi a 360 gradi, e per rendersene conto è sufficiente dare un’occhiata, ad esempio, ai pigiami da donna presenti nell’e-commerce Noidinotte.com, appartenente all’omonimo brand italiano: non è affatto esagerato affermare che alcuni capi potrebbero essere sfoggiati perfino in un outfit casual! È corretto affermare che, in generale, il consumatore medio abbia alzato non poco le proprie aspettative in termini di qualità, non solo in termini di estetica, ma anche di selezione dei tessuti; i più avveduti, oltre a tenere d’occhio le tendenze e gli stili più accattivanti, prestano attenzione anche ai criteri di sostenibilità delle produzioni, e questo è sicuramente un qualcosa di ammirevole e di molto prezioso per la collettività. Lo sleepwear, come si diceva, è un settore che sta vivendo un periodo molto positivo, e la conferma di ciò giunge dalle cifre evidenziate da Expert Market Research: nel 2023, infatti, il suo giro d’affari complessivo è stato stimato in 12,91 miliardi di dollari statunitensi, cifra che sembrerebbe destinata a crescere in maniera importante fino a toccare, nel 2032, quota 29,70 miliardi di dollari.
 Secondo questo studio, questa crescita così florida dovrebbe riguardare tutte le categorie di sleepwear, dunque per uomo, donna e bambini, e i principali canali di distribuzione del prossimo futuro dovrebbero essere l’e-commerce, i supermercati, gli ipermercati e i discount. Le zone del mondo in cui questo settore dimostra di godere di particolare floridezza sono il Nord America, l’America Latina, il Medio Oriente, l’Africa, l’Asia del Pacifico e l’Europa; non è dato conoscere in modo dettagliato quali siano i trend italiani, ma ci sono ottime ragioni per ritenere che la domanda sia elevata anche nel nostro Paese. Ciò che emerge da questa ricerca a carattere internazionale, ma anche da quanto si riesce a “respirare” nel mondo della moda, è il fatto lo sleepwear stia vivendo un vero e proprio periodo di transizione, stia cambiando la propria identità.
 Mentre in passato questo genere di indumenti veniva utilizzato prettamente per dormire, dunque si trattava di capi che dovevano garantire esclusivamente del comfort durante il riposo, oggi il quadro è molto diverso, e se si afferma questo è per diverse ragioni. Anzitutto vi è molta più attenzione verso l’estetica di questi indumenti: è sempre più frequente che chi acquista capi di sleepwear desideri delle creazioni piacevoli ed accattivanti nel design, di conseguenza i produttori del settore, per poter essere competitivi, sono chiamati ad innovare e perfezionare le proprie proposte anche in tal senso. Oggi, inoltre, i capi sleepwear non sono indossati esclusivamente quando si è a letto, ma anche quando si è svegli tra le mura domestiche; ad influire su questa tendenza è stata, con ogni probabilità, la recente emergenza sanitaria che ha costretto a restare in casa molto più a lungo, non di rado rivisitando completamente le proprie abitudini di vita, si pensi ad esempio al diffondersi dello smart working.   
Bifulco Distribuzione S.P.A
 Indirizzo: VIA MEDINA 40 – 80133 – NAPOLI (NA)
 Partita IVA: 04022971214
 Sito web: https://www.noidinotte.com/it
 Email: customercare@noidinotte.it —immediapress/economia-finanzawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Proteste dei ragazzi in merito al conflitto tra Israele e Palestina
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter