Jannik Sinner testimonial per La Roche-Posay

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Il campione degli Australian Open Jannik Sinner è il nuovo sostenitore del marchio globale La Roche- Posay per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della fotoprotezione. Ad annunciare il coinvolgimento di uno dei migliori giocatori di tennis della sua generazione, con un inizio 2024 dai risultati eccezionali, come nuovo Global Brand Advocate di La Roche Posay, è lo stesso brand, oggi presente in oltre 60 Paesi.  Questa collaborazione di lungo periodo – spiega l'azienda in una nota – ha l'obiettivo di affrontare la scarsa educazione alla corretta protezione dai raggi Uv, facendo leva sull'expertise pionieristica di La Roche-Posay e Anthelios, la sua iconica gamma di prodotti di protezione solare. Jannik Sinner, giocando all'aperto tutto l'anno, sarà il perfetto 'partner in cause' per educare alla fotoprotezione, che è un importante – e ancora sottostimato – tema di salute pubblica. Con una grande fanbase che va oltre i soli fan sportivi, Sinner incarna l'estrema performance che cambia le regole del gioco. Al tempo stesso abbraccia i valori di autenticità ed eccellenza di La Roche-Posay – evidenzia la società – che lo rendono uno skin life-changer. Jannik Sinner e La Roche-Posay – conclude la nota – inaugurano una nuova era, dove abbandonare le vecchie abitudini e creare un futuro più in salute per tutti i tipi di pelle. Obiettivo: parlare di fotoprotezione come mai prima d'ora.  —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Trump sfida Harris, Biden si ritira, e il mondo trema
Matteo Mainardi ospite a il Millimetro
Usa, Biden si ritira: sale Kamala Harris
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter