Juve-Sassuolo 3-0, doppietta di Vlahovic e gol di Chiesa: Allegri insegue l’Inter

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
La Juventus batte il Sassuolo per 3-0 con una doppietta di Vlahovic e con il gol di Chiesa nel match che oggi 16 gennaio chiude la ventesima giornata della Serie A 2023-2024. I bianconeri allenati da Allegri salgono a 49 punti e rimangono a -2 dall'Inter, capolista a quota 51. Il Sassuolo rimane a quota 19, con 2 lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione della classifica.  La Juve prova a partire con atteggiamento aggressivo, spingendo a ripetizione sulla fascia sinistra con Kostic. Il gol arriva presto, ma dalla fascia destra. Locatelli fa correre Miretti, che offre il pallone a Vlahovic: il centravanti controlla, si aggiusta il pallone e dal limite spara sotto la traversa per l'1-0. Il Sassuolo entra gradualmente in partita e prova a farsi vivo davanti. Berardi non incide e il pallone arriva dalle parti della porta di Szczesny soprattutto per la vivacità di Laurienté. La Juve rischia poco e si rende pericolosa al 34' con il baby Yildiz: il destro viene murato in maniera provvidenziale da Ferrari. Il raddoppio bianconero matura al 37', ancora per merito di Vlahovic. La punizione da 22 metri è perfetta, il pallone bacia la traversa e si insacca per il 2-0. Il doppio vantaggio sazia la Juve, che inizia la ripresa con un atteggiamento più soft. Il Sassuolo recupera palloni per l'imprecisione dei padroni di casa e al 53' va vicinissimo al gol. Berardi, con il primo vero squillo della sua partita, si sistema il pallone sul sinistro e calcia, mancando il bersaglio per pochi centimetri. La Juve si scuote e al 63' si presenta al tiro con Vlahovic, stavolta stoppato da Tressoldi. Il match si accende e dall'altra parte serve una gran parata di Szczesny per disinnescare il tiro di Berardi che rischia di beffare il portiere polacco dopo una deviazione. Il rischio scuote i padroni di casa, che provano ad alzare il ritmo e a riprendere il controllo del match. Al 76' il tris sembra cosa fatta. Kostic sfonda a sinistra, Chiesa rifinisce e Weah spreca da pochi metri sparando alle stelle. Le due squadre nell'ultima porzione di gara, complici le sostituzioni a raffica, rallentano vistosamente. Il Sassuolo non ha più la benzina per pressare, la Juve amministra e nel finale cala il tris. Locatelli consegna un rigore in movimento a Chiesa, destro deviato e Consigli si arrende ancora: 3-0. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Tante persone ogni anno si incontrano per salvaguardare il territorio
Criminalità e superstizione rendono la vita ancora più complicata
Il prigioniero del secolo, Julian Assange continua la sua battaglia contro i poteri forti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter