Kaspersky: i gruppi ransomware mirati sono aumentati e diventati più sofisticati

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Milano, 20 febbraio 2024- Una ricerca approfondita condotta dagli esperti di Kaspersky mostra un incremento del 30% nel numero di gruppi ransomware mirati a livello globale dal 2022 al 2023. Parallelamente a questo aumento, le vittime di attacchi ransomware mirati sono aumentate del 70% nello stesso periodo.
 Così come le aziende, i gruppi ransomware mirati assumono criminali informatici come dipendenti per gestire operazioni estese e sofisticate al fine di condurre attacchi ransomware mirati sempre più avanzati. A differenza dei comuni attacchi ransomware che colpiscono le vittime in modo arbitrario, i gruppi ransomware mirati sono noti per attaccare governi, organizzazioni specifiche di alto profilo o gruppi specifici di persone all’interno di un’organizzazione. I ricercatori di Kaspersky hanno monitorato da vicino circa 60 gruppi ransomware mirati nel 2023, rispetto ai circa 46 gruppi del 2022, e hanno scoperto incidenti che indicano una collaborazione tra gruppi di ransomware mirati. In alcuni casi, gruppi noti per lo scambio di accessi a reti e sistemi aziendali hanno venduto i punti di ingresso iniziali a gruppi di ransomware avanzati in grado di eseguire attacchi più sofisticati. Dato che i criminali informatici devono attraversare più fasi per portare a termine un attacco ransomware mirato, queste collaborazioni consentono loro di risparmiare tempo e di passare direttamente alla ricognizione o all’infezione della rete. Nel 2023, settimo anno di partecipazione all’iniziativa No More Ransom, gli strumenti di decriptazione gratuiti di Kaspersky sono stati scaricati più di 360.000 volte, favorendo il recupero dei dati per oltre 2 milioni di utenti colpiti da ransomware. Tuttavia, nonostante questi risultati significativi, i pagamenti per ransomware a livello globale hanno superato 1,1 miliardi di dollari nel 2023, segnando un picco senza precedenti.  “I gruppi ransomware mirati sono molto persistenti e hanno una grande propensione all’estorsione. Ad esempio, se una vittima si rifiuta di pagare il riscatto, i criminali informatici spesso minacciano di rendere pubblici i dati rubati. In alcuni casi, i cyber criminali hanno anche presentato denunce GDPR o SEC in alcune regioni contro le organizzazioni vittime per la violazione delle leggi sulla protezione dei dati”, ha commentato Maher Yamout, Senior Security Researcher di Kaspersky.
 Per proteggere la propria azienda da attacchi ransomware mirati, Kaspersky consiglia di:  •Mantenere aggiornati tutti i dispositivi e i sistemi per evitare che gli aggressori sfruttino le vulnerabilità. •Impostare backup offline che non possano essere utilizzati da intrusi e assicurarsi di poter accedere rapidamente in caso di emergenza.  •Utilizzare una soluzione affidabile per la sicurezza degli endpoint, come Kaspersky Endpoint Security for Business, dotata di prevenzione degli exploit, rilevamento dei comportamenti e un motore di ripristino in grado di annullare le azioni dannose. KESB dispone inoltre di meccanismi di autodifesa che ne impediscono la rimozione da parte dei criminali informatici.  •Anche Kaspersky Threat Intelligence è uno strumento essenziale, in grado di fornire dati completi e approfondimenti in tempo reale sulla storia, sulle motivazioni e sulle operazioni dei gruppi ransomware mirati.  •Kaspersky ha sviluppato strumenti gratuiti per uso pubblico come Kaspersky Anti-Ransomware e No Ransom, che aiutano a bloccare il ransomware e a decriptare i file.  •La formazione dei dipendenti in materia di sicurezza informatica è necessaria, poiché l’errore umano è una causa comune di violazione della sicurezza informatica e può servire come punto di accesso iniziale per gli attacchi ransomware.  Informazioni su Kaspersky Kaspersky è un’azienda globale di sicurezza informatica e digital privacy fondata nel 1997. Le profonde competenze in materia di Threat Intelligence e sicurezza si trasformano costantemente in soluzioni e servizi innovativi per proteggere aziende, infrastrutture critiche, governi e utenti in tutto il mondo. Il portfolio completo di sicurezza dell’azienda comprende una protezione leader degli endpoint e diverse soluzioni e servizi di sicurezza specializzati e soluzioni Cyber Immune, per combattere le sofisticate minacce digitali in continua evoluzione. Oltre 400 milioni di utenti sono protetti dalle tecnologie Kaspersky e aiutiamo 220.000 aziende a tenere al sicuro ciò che più conta per loro. Per ulteriori informazioni è possibile consultare https://www.kaspersky.it/
 Seguici su: 

 
http://www.facebook.com/kasperskylabitalia
 
https://www.linkedin.com/company/kaspersky-lab-italia
 
https://www.instagram.com/kasperskylabitalia/
 
https://t.me/KasperskyItalia
 Contatto di redazione: NoesisKaspersky Italia 
kaspersky@noesis.net
 —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

L'incredibile storia della guerra degli emù
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter