Lazio-Roma, il derby continua sul web con sfottò e meme – Foto

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Lazio-Roma, lo sfottò corre sul web. E' una delle leggi del derby, a ogni stracittadina i tifosi della squadra vincitrice si scatenano con meme e vignette sarcastiche sulle 'sventure' dei rivali (Foto). E così stavolta a godere sono i sostenitori biancocelesti, che non si sono di certo risparmiati. E questo prima ancora della fine della partita che ha decretato il passaggio della Lazio in semifinale di Coppa Italia ai danni dei giallorossi. Oltre ai due striscioni contrapposti mostrati a tutta curva all'ingresso delle due squadre in campo ('Figli unici di Roma' per la Nord e 'As Roma la scelta di un popolo' in Sud), nel settore più caldo del tifo laziale è comparso, infatti, anche un altro striscione che ironizzava sulle difficoltà incontrate dai supporters giallorossi nello spiegare la scenografia in occasione del derby del 12 novembre scorso. Ed ecco quindi una replica della coreografia incompiuta con sotto la scritta: 'questo è quello che ci costringete a guardare ad ogni derby'. Nel post-partita è un diluvio di commenti ironici. Replica fulminea via meme all'allenatore della Roma José Mourinho, che aveva espresso perplessità sulla massima punizione assegnata alla Lazio che ha deciso il match parlando di 'un rigore del calcio moderno'. Il tecnico giallorosso viene ritratto in bianco e nero in versione Ernesto Calindri con lo slogan 'contro i rigori del calcio moderno' che fa il verso alla storica reclame del Cynar. Particolarmente preso di mira il giovane Huijsen, autore del fallo da rigore su Castellanos: per una sfortunata combinazione, il giovane difensore olandese indossa la maglia numero 3, la stessa che aveva il rimpianto (soprattutto dai Laziali) Ibanez, autore di alcune leggerezze difensive che costarono care alla Roma nei derby degli scorsi anni. E così in diverse vignette via web l'associazione è conseguente, spesso condita dalla scritta 'Di Padre in Figlio'.  E se c'è chi, ironizzando sulle mai sopite rivendicazioni romaniste per un gol annullato a Turone nel 1981 contro la Juve, sottolinea che 'la rovesciata di Lukaku era bona' (in realtà uscita di poco alta sulla traversa all'ultimo respiro della partita, per il sollievo dei tifosi biancocelesti), c'è anche chi ripropone una smodata esultanza del centrocampista Matteo Guendouzi rispolverando 'L'Urlo' di Munch. In tempi di influenza e di ripresa del covid, spunta anche il meme 'vaccinale': 'V'avemo fatto er richiamo del 26 maggio', è lo sfottò che richiama il derby del 2013 che vide la Lazio battere la Roma in finale di Coppa Italia grazie allo storico gol di Senad Lulic.   —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Tante persone ogni anno si incontrano per salvaguardare il territorio
Criminalità e superstizione rendono la vita ancora più complicata
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter