Lazio-Salernitana 4-1, ma il pubblico fischia la squadra Tudor

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Partita senza storia all'Olimpico dove la Lazio, contestata dopo la sconfitta nell'ultimo derby, ha battuto 4-1 contro una Salernitana ormai a un passo dalla serie B, grazie alla doppietta di Felipe Anderson, e alle reti di Vecino e Isaksen. Per la squadra di Colantuono, gol della bandiera di Tchaouna per il momentaneo 2-1.  La partita si mette subito in discesa per i biancazzurri – pur privi degli infortunati Provedel, Romagnoli, Guendouzi, Zaccagni e Immobile – che appena dopo sei minuti passano con un preciso diagonale di Felipe Anderson, contestato nonostante il gol. Una azione nell'area di rigore porta al 14esimo Vecino in rete. Al 16esimo accorcia Tchaouna che stacca di testa e mette in rete per il momentaneo 2-1. Al 36esimo bis di Felipe Anderson dopo uno scambio con Luis Alberto. A 3 minuti dal novantesimo infine il poker con Isaksen. Dopo il match – e le contestazioni dei tifosi – l'annuncio di Luis Alberto che ha parlato di "ultime settimane difficili" e spiegando che "nel prossimo anno non sarò nel progetto". "E' giusto farmi da parte in questo club che mi ha dato tanto, è arrivato il momento", ha spiegato il centrocampista. —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
Muore il presidente dell'Iran Ebrahim Raisi
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter