Lucarelli, boom sentiment negativo sui social ma crescono follower

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Boom di sentiment negativo per Selvaggia Lucarelli e il compagno Lorenzo Biagiarelli dopo la morte di Giovanna Pedretti, la ristoratrice di Sant'Angelo Lodigiano finita al centro del caso della recensione omofoba e contro i disabili. Ma nonostante questo la coppia ha aumentato il numero dei followers. Lo rivela un’analisi realizzata da SocialData in esclusiva per Adnkronos sulle conversazioni social dell’ultima settimana (ECCO I DATI – LE TABELLE). Nel complesso, sulla vicenda si rintracciano 20mila mentions e 2,8 milioni di interazioni. Circa il 40% del totale delle conversazioni sulla vicenda del suicidio della ristoratrice menzionano sia Selvaggia Lucarelli (28%) che Biagiarelli (12%). Per entrambi si registra un deciso aumento del sentiment negativo: +16 punti quello relativo a Selvaggia Lucarelli, che raggiunge quota 86%; +26 punti quello riferito al compagno Lorenzo Biagiarelli (78%).  Nonostante la crescita elevata del sentiment negativo nei loro confronti, la coppia aumenta i followers su Instagram: nei 7 giorni successivi alla denuncia sulla presunta recensione falsa, Selvaggia Lucarelli ne ha guadagnati 2.900 e Lorenzo Biagiarelli 1.100. L'analisi realizzata da SocialData in esclusiva per Adnkronos ha effettuato un focus su altre polemiche che hanno visto protagonista in passato Selvaggia Lucarelli, citata ad esempio in una conversazione su cinque relativa al caso Ferragni. Lo scandalo dei pandori griffati ha fatto guadagnare a Lucarelli circa 26mila followers su Instagram,
ma anche 16 punti di sentiment negativo. Stessa dinamica per il caso di Matteo Mariotti, in ragazzo attaccato e ferito da uno squalo in Australia: in quel caso, erano una su due le conversazioni sulla vicenda che citavano Lucarelli, facendo aumentare il sentiment negativo nei suoi confronti di 11 punti, ma anche la sua fanbase Instagram di 5.200 followers. Infine nella polemica su Paolo Palumbo, il 26enne malato di Sla, il 73% delle conversazioni sulla vicenda citava Lucarelli, che faceva registrare un aumento del sentiment negativo di 22 punti, guadagnando però circa 3.200 followers su Instagram. "Quello del suicidio di Giovanna Pedretti è un caso molto delicato. La reazione della rete dimostra come l’emotività riesca a guidare le conversazioni, spesso portando a un intenso dibattito pubblico che può sfociare in un'ampia gamma di reazioni", spiega Luca Ferlaino, partner di SocialData. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Teorie del complotto su Lady Gaga e Lina Morgana
Il giornalista di WikiLeaks a processo per l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter