Milan-Napoli 1-0, decide il gol di Theo Hernandez

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
Il Milan batte il Napoli per 1-0 nel match in calendario oggi 11 febbraio 2024 per la 24esima giornata della Serie A. Il gol di Theo Hernandez regala la vittoria ai rossoneri che, dopo il sesto successo nelle ultime 7 partite, salgono a 52 punti e avvicinano il secondo posto occupato dalla Juventus. Il Napoli rimane a 35, a metà classifica. Il Napoli comincia bene e si fa vivo con la prima occasione della serata al 10'. Kvaratskhelia si accende, Simeone conclude ma non inquadra la porta. Il Milan sembra sorpreso dall'avvio aggressivo dei campioni d'Italia e fatica a ingranare. Al primo lampo, però, i rossoneri colpiscono. Leao inventa l'imbucata per Theo Hernandez, che si presenta davanti a Gollini e non sbaglia: 1-0.
 Il gol regala tranquillità al Milan che prende in mano il gioco. La formazione di Pioli non crea occasioni nitide per il raddoppio, ma limita i rischi al massimo fino all'intervallo. Il Napoli arriva nell'area dei padroni di casa con una punizione di Zielinski che non crea problemi a Maignan. Anche il secondo tempo si apre con una chance per Simeone, che al 54' approfitta dell'errore di Bennacer ma spara alto. Più pericoloso Politano al 60': la conclusione finisce a pochi centimetri dal palo. Il Milan torna a pungere al 70' con la sgasata di Leao che si accentra da sinistra e calcia: palla fuori. Il Napoli tenta l'assalto finale e all'89' va vicinissimo al pareggio. Lindstrom mette in mezzo il pallone, Simic devia verso la propria porta: palo, il Milan si salva e vince.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Troppo smog, l'Italia è impreparata
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter