Napoli, precipita da tre metri durante lavori ristrutturazione: morto operaio 35enne

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Prosegue la tragica lista degli incidenti sul lavoro in Italia. Oggi 19 febbraio un operaio di 35 anni è morto a Casalnuovo di Napoli precipitando da circa tre metri di altezza durante alcuni lavori di ristrutturazione in via Amalfi. Il giovane è arrivato già morto al pronto soccorso di Villa dei Fiori. Sul posto i carabinieri stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente. Altro incidente sul lavoro in provincia di Pisa dove due operai che installavano pannelli solari sulla copertura di un capannone in località Fornacette, nel comune di Calcinaia, sono caduti a causa del cedimento del tetto, facendo un volo di circa otto metri rimanendo gravemente feriti. Si tratta di due giovani di 29 e 32 anni originari della Guinea che hanno riportato un politrauma al rachide e al torace e sono stati portati in codice rosso al pronto soccorso di Pisa.  Il personale dei vigili del fuoco ha collaborato e assistito il personale medico del 118 durante le fasi di immobilizzazione dei due infortunati e ha provveduto alla messa in sicurezza dei luoghi dell'intervento. Sul posto i carabinieri di Calcinaia e tecnici dell'Asl. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Oppenheimer in Giappone ha fatto discutere
L'incredibile storia della guerra degli emù
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter