Noleggio auto: cosa succede in caso di incidente?

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Milano, 13 Novembre 2023. Il noleggio auto sta diventando sempre più comune tra i viaggiatori occasionali e per chi si sposta per lavoro. Questo perché permette di avere una macchina a disposizione per potersi muovere con tranquillità e senza stress evitando lunghi viaggi in autostrada o le spese per dover trasportare la propria vettura. Sono sempre più numerose le compagnie che offrono soluzioni di noleggio auto a breve termine in tutta Italia come, per esempio, Locauto e questo modo di viaggiare si sta dimostrando di gran lunga preferibile a tanti altri. Cosa succede, però, nel momento in cui con un’auto a noleggio si fa un incidente? Vediamolo insieme così da capire cosa fare in questi frangenti e come assicurarsi che tutto proceda senza intoppi e senza incorrere in penali da pagare troppo onerose rispetto ai danni reali alla vettura. Quando si decide di noleggiare un'auto, è fondamentale considerare i termini contrattuali relativi alle penali in caso di incidente. Questi termini non sono standard, ma vengono stabiliti dalla singola società di autonoleggio. Oltre alle clausole sulla copertura assicurativa in caso di incidente o danni alla vettura, il contratto include anche la "franchigia", l'importo che il cliente deve pagare in caso di incidente e che non è coperto dall'assicurazione. Questa franchigia varia in base alla società di noleggio, al tipo di veicolo e talvolta all'età del conducente. Ad esempio, se è stata stabilita una franchigia di 400 euro, il conducente dovrà pagare al massimo 400 euro, mentre il resto sarà a carico della società di noleggio. Diverse società di noleggio offrono anche assicurazioni che possono eliminare o ridurre l'importo della franchigia. Queste assicurazioni sono facoltative e spetta al cliente decidere se acquistarle o meno, secondo le proprie necessità e specifiche esigenze. Un altro parametro importante da considerare è il "massimale", che indica l'importo massimo che la società di noleggio è disposta a pagare in caso di sinistro stradale. Se i danni superano questo importo, il resto sarà a carico del cliente. Quindi, sia la franchigia che il massimale sono due elementi cruciali da tenere in considerazione durante il processo di noleggio di un'auto. Solo dopo aver valutato attentamente queste opzioni sarà possibile scegliere il pacchetto che meglio si adatta alle proprie esigenze. Queste regole possono sembrare poche oppure banali a chi è abituato a viaggiare eppure sono indispensabili per avere sempre tutto sotto controllo e sono spesso dimenticate da chi utilizza il noleggio a breve o medio termine.  Prima di prendere un’auto a noleggio, dopo aver letto i termini contrattuali e stabilito quali si adattano alle proprie specifiche esigenze, è bene controllare insieme all’incaricato addetto tutte le funzionalità dell’auto e fare delle foto preventive di ogni danno, graffio e ammaccatura così da essere sicuri che non saranno inclusi nei danni da riparare in un possibile incidente. In caso d’incidente quello che bisogna fare è mantenere la calma e compilare la constatazione amichevole tenendo conto di tutti i fattori possibili. In caso di disaccordi è possibile chiamare le forze dell’ordine per potersi avvalere anche del verbale. Qualcosa che pochi clienti di auto a noleggio fanno ma che è davvero importante è fotografare ogni danno occorso all’auto. In questo modo si avranno prove fotografiche dei reali danni e si potranno evitare così franchigie esose. In questo modo si avranno le foto precedenti al noleggio e quelle successive all’incidente che potranno essere usate come pezze d’appoggio per possibili contenziosi con l’agenzia di noleggio auto. Responsabilità editoriale: TiLinko – Img Solutions srl  —immediapresswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il caso della guerra immobile in Libano
La nuova tecnologia pronta a stravolgere le nostre abitudini
Dopo 1901 giorni trascorsi in carcere, Assange ha evitato l'estradizione negli Stati Uniti
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter