Non rientra a casa dopo escursione, si cerca 55enne in Val Trompia

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Proseguono le ricerche di un uomo di 55 anni, uscito per un’escursione domenica e non rientrato a Bovegno, in provincia di Brescia. Dopo la richiesta d’intervento, sono partite le operazioni, nelle zone primarie. Con il Cnsas, Stazione di Valtrompia, stanno operando il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, i Vigili del fuoco, i Carabinieri.  Come si legge su giornaledibrescia.it gli ultimi avvistamenti di Fabio Ferrari risalgono alla mezz’ora che va dalle 11.30 a mezzogiorno di domenica: più di un escursionista presente in zona ha affermato di averlo visto percorrere di corsa il sentiero che conduce dalle parti del Monte Muffetto, nel Comune di Bovegno. Subito dopo di lui si sono perse completamente le tracce e, a oggi, non si hanno altre notizie. Sono ore di apprensione per le sorti del 55enne originario di Provaglio d’Iseo che domenica mattina, dopo aver parcheggiato la sua auto in via Graticelle tra le 10 e le 10.30, ha imboccato i sentieri di montagna del bovegnese per un allenamento di routine ed è infine scomparso nel nulla. A lanciare l’allarme non vedendolo rincasare domenica sera è stata la moglie. Sul profilo Facebook dell'Atletica Franciacorta Oxyburn, a cui è iscritto il 55enne, il post di ieri con l'appello: "Ragazzi da ieri (domenica, ndr) Fabio non rientra a casa e non si hanno più sue notizie! E’ partito per una uscita di corsa da graticella frazione di Bovegno, qualcuno lo ha per caso sentito, incontrato o avuto modo di sapere il suo giro? Ogni informazione è importante! ".  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

La guida agli Europei 2024
L'unica vera guerra è quella contro la bomba atomica
Piero Pelù e la sua battaglia contro bomba atomica
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter