One Health, primo Libro bianco benessere animale, ambientale e umano 

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – Argomento spesso confinato alle discussioni fra addetti ai lavori, la 'One Health', cioè la Salute unica, interessa l’interconnessione circolare fra specie, alla ricerca del punto di equilibrio tra benessere umano e degli altri animali, sostenibilità economica e ambientale. Ecco perché Msd Animal Health, azienda leader nella salute animale, ha realizzato il primo Libro bianco in Italia dedicato proprio alla sostenibilità nella salute animale, umana e ambientale che è stato presentato a Roma, alla Camera dei Deputati. Frutto del progetto multidisciplinare ‘One Health: sostenibilità, benessere e prevenzione’ dell’azienda – spiega una nota – raccoglie i risultati del confronto tra giornalisti, docenti universitari, esperti del settore e associazioni di categoria sulla Salute unica, sul suo significato e sulla necessità di fare squadra per il benessere di tutti partendo da un ascolto della rete, dei consumatori e dei media per individuare strategie e raccomandazioni per un impatto positivo su ambiente, benessere animale e salute pubblica. Il Libro bianco parte dalla rilevazione di una mancanza di consapevolezza del concetto della circolarità del benessere tra mondo animale, umano e ambientale che invece è spesso riferito a due dei tre elementi (uomo, ambiente, animale), abbinati di volta in volta in modo differente. Dalle rilevazioni emerge infatti che il 75% dei consumatori non conoscere l’approccio One Health ed è quindi solo parzialmente consapevole del filo che unisce le scelte di consumo orientate alla salute umana con il benessere animale e la sostenibilità. Dall’analisi delle conversazioni online emerge che, tra le fonti principali di informazione, si attestino i media, soprattutto online, che comprendono principalmente quotidiani nazionali e locali, testate specializzate e di lifestyle, insieme ai social network, che rappresentano anche il luogo favorito per il confronto, l’interazione e il coinvolgimento degli utenti, in particolare in merito ad aspetti legati all’emotività e alla sensibilità dei singoli individui. Risulta quindi evidente l’importanza di affidarsi al parere degli esperti per veicolare informazioni corrette e combattere le fake news. Da queste e molte altre evidenze si sono poste le basi della stesura del Libro Bianco, un documento di 71 pagine che approfondisce il ruolo fondamentale che gli operatori della filiera zootecnica, della salute animale e della comunicazione svolgono nel promuovere un futuro sostenibile per il nostro pianeta. Il testo sottolinea la necessità di adottare approcci olistici che promuovano non solo il benessere degli animali ma anche la salute e la prosperità degli ecosistemi, delle popolazioni umane e del pianeta nel suo complesso. Oltre a sfata le principali fake news in tema di sostenibilità delle produzioni alimentari, di benessere e di salute animale, offre strategie attuabili e raccomandazioni pratiche per aiutare i protagonisti del settore ad avere un impatto positivo sull'ambiente, sul benessere degli animali e sulla salute pubblica. I contenuti sono stati meticolosamente studiati e raccolti per fornire una panoramica completa delle sfide e delle opportunità nell'ambito della sostenibilità e del benessere degli animali ed evidenziano che, attraverso l'innovazione sostenibile, la gestione responsabile delle risorse e il processo decisionale etico, si può spianare la strada verso un futuro migliore per tutti. "Preservare la salute globale – spiega Debora Orrico, Customer Value & Institutional Affairs Director Italy and Greece Cluster di Msd Animal Health – è possibile solo con la collaborazione multidisciplinare dei diversi settori coinvolti. È l’approccio collaborativo del One Health, o Salute unica, è la scelta vincente per assicurare il benessere collettivo. Noi di Msd Animal Health siamo da sempre al fianco dei professionisti della salute e ci impegniamo ogni giorno, investendo in tecnologia, ricerca e sviluppo e campagne per la prevenzione, affinché si faccia squadra per raggiungere obiettivi comuni e condivisi. Eventi come questo e i molti altri che ci vedono coinvolti sono l’esempio pratico di come sia importante fare sistema per raggiungere tali obiettivi”. All’evento di presentazione del Libro bianco – conclude la nota – hanno partecipato anche istituzioni politiche e scientifiche, esperti in sostenibilità e rappresentanti delle principali associazioni di categoria come UnaItalia (Unione nazionale filiere agroalimentari carni e uova), Assica (Associazione industriali delle Carni e dei Salumi), Assocarni (Associazione nazionale industria e commercio carni e bestiame) e Assoavi (Organizzazione interprofessionale allevatori e produttori avicunicoli), che hanno condiviso le loro esperienze per esplorare le criticità e le opportunità in tema di sostenibilità ambientale e benessere animale. —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

La guerra ha preso una piega senza fine
Tante persone ogni anno si incontrano per salvaguardare il territorio
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter