Palamara (Iss), ‘approccio One Health è nel Dna delle istituzioni’

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – “L'Istituto superiore si sanità (Iss) ha nel suo Dna l'approccio One Health (Salute unica, ndr) perché al suo interno ha dipartimenti di salute umana, animale e ambientale. C'è una collaborazione molto stretta tra i dipartimenti e con il ministero della Salute, che è concepito in termini di One Health, perché anche al suo interno ci sono queste tre direzioni che collaborano tra loro. Oggi stiamo facendo molta più attenzione di prima a divulgare in chiave One Health quello che si fa". Così Anna Teresa Palamara, direttore Dipartimento Malattie infettive dell'Iss, a margine della presentazione del Libro Bianco ‘One Health: sostenibilità, benessere e prevenzione’ progetto di Msd Animal Health, presso la Camera dei Deputati. “I programmi in cui sono coinvolte tutte e tre le componenti umana, animale e ambientale – continua Palamara – sono molti. Per citarne alcuni, il programma di sorveglianza delle arbovirosi, che si fa sia nelle zanzare sia nell'uomo, che attraverso dei controlli ambientali; il controllo di sorveglianza dell'influenza aviaria negli animali e nell'uomo. In tutte queste circostanze One Health significa collaborazione tra esperienze diverse che necessariamente devono ‘complementarsi’ con diversi obiettivi, come la salute dell'uomo, ma anche la filiera alimentare e la conservazione dell'ambiente. Ci sono competenze ed esperienze complementari – conclude – che devono parlarsi per garantire sempre la salute dei cittadini”. —salutewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

WikiLeaks, le origini
Salviamo l'orso dall'uomo
La guerra ha preso una piega senza fine
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter