Pezzana (Cirfood): “Malnutrizione è costo sociale”

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – “Il progetto Less is more cerca di conciliare le tantissime esigenze che oggi devono essere considerate in modo olistico e globale, parlando di ristorazione ospedaliera”. Questo l’approccio di Andrea Pezzana, componente del Comitato scientifico Cirfood District, specialista in Scienza dell'alimentazione e docente all'Università di Torino.  Pezzana lo spiega a 'Nutrire è cura, idee e progetti per un nuovo approccio alla ristorazione ospedaliera e sociosanitaria', nella mattinata di oggi al Cirfood district di Reggio Emilia. “Parlando di degenti con patologie acute e croniche, la priorità è la lotta alla malnutrizione”, contestualizza Pezzana. “La malnutrizione rischia di aggravare le patologie di base che hanno portato al ricovero e di prolungare i tempi di degenza, peggiorando la qualità di vita e influendo sui costi sanitari", aggiunge. Secondo Pezzana "ci vogliono quindi percorsi attenti agli aspetti terapeutici della nutrizione, oggi che parlare di cibo significa anche parlare di scenari ambientali. Le piccole economie locali legate al cibo vanno supportate e Less is more è un processo di semplificazione intelligente”, prosegue Pezzana, “in cui sfrondare ciò che non è necessario per enfatizzare invece gli aspetti terapeutici, i legami col territorio e la stagionalità. Provando anche a differenziare nelle strutture ospedaliere, là dove c'è una degenza più lunga e maggiori rischi di malnutrizione”. Pezzana sottolinea l’importanza di delle variazioni sui menù per contrastare la monotonia: “Si possono anche sperimentare menù più semplici ma ugualmente nutrizionali e piacevoli. Anche in quelle aree di breve degenza in cui il rischio della malnutrizione è molto meno incombente", conclude.  —lavorowebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Il Canada restituisce 200 isole agli indigeni
Israele, una fabbrica di guerra
Gaza, il futuro dei giovani intrappolati
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter