Piergiorgio Di Piazza: ecco i vantaggi della pacciamatura, la soluzione naturale contro le infestanti di prati e campi

Picture of ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) –
L’azienda carnica, specializzata nell’utilizzazione boschiva e nella produzione di biomasse, ha arricchito ulteriormente la propria offerta introducendo il servizio di pacciamatura, il metodo ecologico e naturale per la cura dei terreni agricoli. Udine, 21 novembre 2023. Allarme erbe infestanti: in agricoltura, la presenza di piante spontanee nei campi e nelle coltivazioni rappresenta una minaccia costante per gli agricoltori. Le infestanti, infatti, oltre a causare seri danni alle piante coltivate, arrecano ai coltivatori anche gravi perdite finanziarie per il deterioramento dei loro raccolti.  «L’utilizzo prolungato di erbicidi come prima soluzione può addirittura causare una resistenza delle piante infestanti, vanificando l’efficacia dei trattamenti, con il rischio che tali processi chimici non agiscano efficacemente su ogni varietà di erbe infestanti e che possano risultare tossici per il terreno. La bella notizia è che esiste un metodo sano, ecosostenibile e naturale per preservare i raccolti: si tratta della pacciamatura», esordisce Piergiorgio Di Piazza, titolare dell’omonima azienda di Lauco in provincia di Udine che dal 1953 è specializzata nell’utilizzazione boschiva, nella produzione e nella commercializzazione di biomasse. Da poco tempo Di Piazza ha introdotto tra le prestazioni della sua attività anche il servizio di pacciamatura.  «Questa tecnica – illustra Di Piazza – prevede l’applicazione di uno strato naturale di corteccia o biomassa sul terreno destinato alla coltivazione di fiori e ortaggi. L’utilizzo della corteccia degli alberi o della biomassa offre numerosi vantaggi nella gestione dei campi: innanzitutto, lo strato naturale crea un ambiente favorevole che riduce, o addirittura elimina, la crescita delle erbe indesiderate, mantenendo un equilibrio adeguato di pH e la giusta umidità nel terreno. Inoltre, tale metodologia riduce l’uso di diserbanti chimici, semplificando la manutenzione di orti e campi anche su ampie aree o in ambienti protetti come le serre, senza procurare danni al terreno. Infine, ma non per importanza, la pacciamatura offre un indubbio vantaggio in termini di costi contenuti per i coltivatori». L’azienda Di Piazza è un punto di riferimento nella provincia di Udine grazie alla sua specializzazione nell’utilizzo sostenibile delle risorse boschive e nella produzione di biomassa. L’impresa creata dal capostipite Guido e successivamente ereditata dal figlio Pierino, è guidata da più di vent’anni da Piergiorgio e dalla moglie Gabriella che hanno mantenuto una forte attenzione alla salvaguardia del patrimonio boschivo attraverso l’utilizzo sostenibile delle risorse locali. «L’impegno nel settore delle lavorazioni boschive ci ha sempre spinti a diversificare e rinnovare la nostra offerta. La pacciamatura, quindi, rappresenta solo uno degli ultimi servizi introdotti per andare incontro alle esigenze e alle richieste dei nostri clienti». Oltre a occuparsi di tutte le fasi di lavorazione del bosco, infatti, l’azienda friulana offre una vasta gamma di servizi per privati, enti pubblici e comunità montane. Questi includono lavori di demolizione e trasporto di rifiuti non pericolosi, lavori di ingegneria naturalistica, come la realizzazione di piste forestali, strade e piste di esbosco, nonché la costruzione di opere di sostegno e consolidamento per proteggere il territorio da danni idrogeologici. Inoltre, la Di Piazza fornisce servizi di bonifica di terreni e ampie aree, con successiva semina o creazione di prati. 
Contatti: https://www.dipiazzapiergiorgio.it/
 —immediapress/ambientewebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

L'incredibile storia della guerra degli emù
Mai un rischio di un'escalation nucleare è stato così alto
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter