Pietrangeli: “Sinner pazzesco contro Djokovic, ora è l’uomo da battere”

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – "Jannik è stato impressionate, ha giocato un livello di tennis pazzesco. Siamo di fronte a un campione vero, che ha solo 22 anni e che ci darà grandissime soddisfazioni, speriamo già da domenica in finale". Nicola Pietrangeli si 'inchina' a Jannik Sinner dopo la vittoria dell'azzurro contro Novak Djokovic nella semifinale degli Australian Open 2024. "Ora ha battuto il numero uno del mondo e diventa l'uomo da battere -sottolinea Pietrangeli, che in passato ha rilasciato dichiarazioni 'severe' nei confronti dell'altoatesino -, per questo aumenteranno le pressioni ma ha di sicuro la capacità di sopportarle. Per come ha giocato non solo a Melbourne ma negli ultimi 4-5 mesi ora è il più forte al mondo. La finale? Avrà un avversario tosto sia che arrivi Medvedev sia che arrivi Zverev ma se gioca come oggi vince". "Abbiamo in Italia un grandissimo campione, non rompiamogli le scatole se dovesse perdere qualche partita in futuro", conclude il due volte vincitore del Roland Garros.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Tante persone ogni anno si incontrano per salvaguardare il territorio
Criminalità e superstizione rendono la vita ancora più complicata
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter