Re Carlo e la 4×4 giocattolo costruita in casa, la sua reazione

ADNKronos

ADNKronos

(Adnkronos) – La Land Rover, orgoglio britannico a quattro ruote motrici, conquista il cuore di re Carlo anche se si tratta di un fuoristrada giocattolo. E' accaduto domenica scorsa a Sandringham, quando due fratellini di tre e di sei anni hanno impressionato il sovrano inglese alla guida della loro piccola 4×4 verde costruita in casa. King Charles III si è fermato a parlare con Simon e Georgina Ward e i loro figli William e Oliver all'arrivo alla funzione religiosa nella chiesa di Santa Maria Maddalena del piccolo villaggio nel Norfolk, chiedendo informazioni 'tecniche' sulla loro vettura.  "È stata un'esperienza davvero surreale", ha detto, citata dal Telegraph, la signora Ward, un'infermiera che vive con la sua famiglia a East Winch, nel Norfolk, e che, insieme al marito e ai figli, era andata a vedere l'arrivo del re nella chiesa di Sandringham. "Siamo andati a vedere Carlo entrare. Poi è tornato indietro e mi ha chiesto se la Landy fosse fatta a mano e se funzionasse, se utilizzasse un pedale e se ci fossimo schiantati contro qualche albero. I ragazzi erano leggermente scioccati nell'incontrare il re, ma è stato un momento molto speciale per loro. Usciamo quasi tutte le domeniche con il 'fuoristrada', quindi aveva senso prenderla oggi e mostrarla al re". Charles è sembrato essere molto incuriosito dal mezzo di trasporto dei ragazzi, che è stato costruito dal suocero della signora Ward, Chris Ward, e porta una targa con la scritta 'William'. Ma ancora più impressionati devono essere stati i ragazzi a bordo del mezzo giocattolo, quando un agente ha comminato loro una finta multa per divieto di sosta.  La Land Rover, casa automobilistica britannica specializzata nella produzione di fuoristrada, fa oggi parte del gruppo Jaguar Land Rover di proprietà del costruttore indiano Tata Motors. La famiglia reale è stata ufficiosamente affiliata al marchio automobilistico sin dai tempi del re Giorgio VI e della regina Elisabetta che ha guidato la sua Range Rover fino ai 90 anni. Re Carlo ha posseduto diverse Land Rover negli ultimi decenni e il suo defunto padre, il principe Filippo, era particolarmente appassionato dei 4×4. L'allora duca di Edimburgo aveva trascorso 16 anni lavorando sul suo telaio cabinato Land Rover Defender TD5 130 su misura, successivamente utilizzato per trasportare la sua bara al suo funerale, nell'aprile 2021. —internazionale/royalfamilynewswebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Abbonati alla Rivista

il Millimetro

Ricevi ogni mese la rivista con spedizione gratuita, il formato digitale per email e ogni sabato la Newsletter con gli approfondimenti della settimana

Sostieni il Millimetro

Supportaci con una donazione e ricevi la copia digitale de il Millimetro del mese in corso

Ultimi articoli

Salviamo l'orso dall'uomo
La guerra ha preso una piega senza fine
millimetro.jpg

Newsletter

Approfondimenti, interviste e inchieste direttamente sulla tua email

Newsletter